Concorsi Lascia un commento

Concorso di Natale 2011: la vincitrice

Avete letto bene, il concorso di Natale è stato vinto da una lettrice di QuiVienna.

Ma prima di annunciarne il nome, voglio ringraziare tutti coloro che hanno deciso di partecipare al concorso tramite molti commenti interessanti sia qui sul blog che su Facebook.

Nel 2012 utilizzerò sicuramente questi utili spunti per creare degli articoli interessanti e rispondere anche alle domande su Vienna che mi avete inviato.

Ma ora passiamo agli annunci ufficiali: come da regolamento ho estratto oggi alle ore 20:00 a sorte tra tutti i partecipanti una vincitrice, ovvero Margherita Pongiglione.

Mi sono già messo in contatto con lei per consegnarle il libro “Kurioses Wien” di Harald Havas, sicuramente un bel regalo da mettere sotto l’albero di Natale.

Ringrazio ancora tutti i partecipanti che purtroppo non hanno vinto, continuate a seguire il blog, ci sono ancora molte sorprese in arrivo!

Eventi, Italiani a Vienna Un commento

Evento: Mercatini di Natale e Punsch

Lo avevamo promesso e quindi ecco un nuovo evento per tutti gli italiani a Vienna (e anche i loro amici, parenti e conoscenti): visitare insieme i mercatini di Natale di Karlsplatz e bere un buon Punsch (o Glühwein) in compagnia.

Perchè Karlsplatz?

Abbiamo deciso di ritrovarci a Karlsplatz per visitare un mercatino diverso dai classici del Rathaus o di Schönbrunn, e soprattutto perchè quest’anno a Karlsplatz hanno fatto le cose veramente in grande, con bellissime decorazioni e anche un’ampio spazio per i bambini all’interno della fontana che rende il tutto veramente imperdibile.

Programma

Ci troviamo venerdì 9. Dicembre alle ore 18:00 all’uscita “Resselpark” della stazione U-Bahn Karlsplatz.

Da lì visiteremo i mercatini di Natale per dirigerci infine ad uno dei “Punschstand” per degustare una (o più) bevande calde.

I mercatini sono aperti fino alle ore 21:00, per chi vuole proseguiremo poi sicuramente la serata in un locale (quale è ancora da definire – si accettano consigli!).

————————–
Ricapitoliamo:
Quando: Venerdì 9. Dicembre alle ore 18:00
Dove: Mercatini di Natale – Karlsplatz (ritrovo all’uscita “Resselpark” della stazione U-Bahn Karslplatz ).
Iscrizioni e aggiornamenti: http://www.facebook.com/events/255930874460536/
————————–

Vi aspettiamo numerosi!
Paolo & Claudia
https://www.quivienna.com/
http://www.zingarate.com/network/vienna/

Concorsi 10 commenti

Concorso di Natale : partecipa e vinci “Kurioses Wien” di Harald Havas

Il Natale si avvicina e quale modo migliore di festeggiarlo che con un bel regalo?

Per ringraziare tutti i miei lettori (e lettrici), ho deciso di indire un concorso di Natale in cui poter vincere una copia del libro “Kurioses Wien” di Harald Havas.

Come partecipare

Partecipare è semplicissimo, basta seguire i seguenti passaggi:

1) Diventare fan di QuiVienna su Facebook  (basta premere sul pulsante “Mi piace” nel box in alto a destra – se siete già fan di QuiVienna ovviamente non dovete diventarlo un’altra volta!)

2) Consigliare questo articolo su Facebook (premi sul pulsante “Consiglia” in fondo all’articolo e – se vuoi – aggiungi un commento).

2) Rispondere nei commenti a questa semplice domanda: “Cosa ti piacerebbe leggere su QuiVienna nel 2012?” (Per esempio un argomento che ti sta a cuore, o una curiosità sull’Austria che vorresti scoprire o una domanda su Vienna a cui vorresti una risposta).

Il vincitore sarà estratto in maniera casuale il 15. dicembre 2011 alle ore 20:00 e annunciato sul blog con un’articolo.

Il premio

Il vincitore del concorso riceverà una copia del libro “Kurioses Wien” di Harald Havas.

Il libro è una raccolta di aneddoti, curiosità e luoghi nascosti di Vienna che sorprenderanno sicuramente anche chi crede di conoscere la città come le proprie tasche:

Wien ist voller Dinge, die entweder keiner kennt oder keiner wirklich hinterfragt. Anders Harald Havas.

Hellhörig und mit Adleraugen streift er durch die Stadt, stets auf der Suche nach außergewöhnlichen, skurrilen, witzigen und ungeahnten Besonderheiten.

So klärt er uns im charmant-witzigen Plauderton endlich darüber auf, warum es keine U-Bahn-Linie “U 5” gibt, was es mit dem sogenannten “Vermählungsbrunnen” eigentlich auf sich hat und wo in Wien die älteste Toilette der Welt zu finden ist.

Buona fortuna a tutti i partecipanti!

Italiani a Vienna 4 commenti

Mamme (e papà) italiani a Vienna

Per tutti i papà e le mamme che hanno interesse ad incontrarsi con altri genitori italiani a Vienna, e ovviamente per fare incontrare bambini italiani tra loro, c’è il gruppo “Mamme italiane a Vienna“.

Ho scoperto questa iniziativa per caso, e mi sono messo in contatto con Francesca, l’ideatrice del gruppo, per farle una piccola intervista:

Paolo: Ciao Francesca, piacere di conoscerti! Mi racconti come è nata l’idea del gruppo “Mamme italiane a Vienna”?

Francesca: Ciao Paolo, 4 anni fa circa, forse 4 e mezzo, siccome continuavo a conoscere nuove mamme italiane che avevano voglia di incontrarsi, mi é venuta l’idea di organizzare un incontro di mamme e bambini italiani. Lo scopo dell’incontro era di creare nuove amicizie, di avere un punto di ritrovo per connazionali mamme con le stesse necessitá e ovviamennte anche dare la possibilitá ai bambini di conoscere altri bambini di madrelingua italiana per giocare insieme.

Paolo: Come hai organizzato il gruppo?

Francesca: Ho creato una mailing list per tenerci in contatto e mi sono rivolta ad un centro Hilfswerk-Nachbarschaftszentrum, sponsorizzato dalla cittá di Vienna, che ci ha messo a disposizione una sala gratuita.

Paolo: Ed ha funzionato questa iniziativa?

Francesca: Alla grande! Al momento sono iscritte più di 80 mamme (anche papà!). Non tutti ovviamente frequentano assiduamente, alcune hanno ora bambini piú grandi, o lavorano, quindi non vengono piú all’incontro mensile; ma organizzo anche altre cose, ad esempio 2 o 3 volte all’anno ci troviamo per una cena, o andiamo a teatro. E soprattutto tramite la mailing list, ci si scambiano idee, o si fanno richieste, di lavoro, di aiuto, di baby-sitteraggio, di case, ecc.

Paolo: Bellissimo! Quando sono questi incontri?

Francesca: Ci incontriamo ogni primo mercoledi’ del mese nella Florianigasse, 8. distretto dalle 14.30 alle 16.30.

Paolo: Come fare per entrare nel gruppo o mettersi in contatto con voi?

Francesca: Tramite il gruppo “Mamme italiane a Vienna” su Facebook oppure tramite il nuovo sito web mammeitalianeavienna.com oppure scrivendo direttamente all’indirizzo e-mail mammeitalianeavienna@gmail.com.

Paolo: Grazie mille per la chiacchierata, trovo la tua iniziativa veramente bellissima e sono sicuro che molti italiani a Vienna saranno interessati a partecipare ai vostri incontri.

Sport 2 commenti

Pareti per arrampicata indoor a Vienna

Sebbene nei dintorni di Vienna non ci siano vere e proprio montagne da scalare, gli amanti dell’arrampicata possono comunque contare su molte “palestre di roccia” in città dove poter praticare questo sport.

L’arrampicata è uno sport sia mentale che fisico che richiede concentrazione, coordinazione e anche qualche muscolo.

E’ comunque uno sport adatto a tutti: in quasi tutte le palestre vengono infatti offerti corsi sia per bambini che per adulti per diventare veri e propri scalatori.

Durante il periodo invernale è possibile allenarsi su molte delle palestre di arrampicata indoor presenti a Vienna.

Le più interessanti sono sicuramente la Kletterhalle Masrwiese e la Kletterhalle Wien. Quest’ultima è la più grande dell’Austria con più di 1.900m² di parete di arrampicata.

I costi di ingresso variano tra le varie palestre, ma è all’incirca di 10-13 Euro per un biglietto giornaliero. Grazie alle varie riduzioni, ad abbonamenti o a biglietti ad ore offerti in alcune palestre è possibile comunque risparmiare.

Le palestre di arrampicata indoor più famose di Vienna sono le seguenti:

Kletterhalle Marswiese

Neuwaldeggerstrasse 57A
1070 Wien
Tel.: 43-1-489 71 72

Kletterhalle Wien

Erzherzog-Karl-Straße 108
1220 Wien
Tel.: 43-1-890-46-66

ÖGV Kletterzentrum

Lerchenfelder Straße 28
1080 Wien
Tel.: 43-1-405-26-57

Kletterhalle/Boulderhalle Neuwaldegg

Neuwaldeggerstraße 33
1170 Wien,
Tel.: 43-1-486-86-36
Aperta tutti i giorni 24 ore al giorno.

Kletterzentrum Sektion Austria

Rotenturmstrasse 14
1010 Wien
Tel.: 43-1-513-10-03 – 21

Klettertraining Zentrum Wien

Bäckerstraße 16
1010 Wien
Tel.: 43-1-512-38-44 -77

Edelweiss Center

Walfischgasse 12
1010 Wien
Tel.: 43-1-513-85-00

Conoscete altre palestre di roccia indoor a Vienna? Quali consigliate?

Eventi Lascia un commento

Ute Bock Punschstand – Un punsch caldo per una buona causa

In questo periodo le bancarelle che offrono Punsch si trovano ad ogni angolo della città.

Se volete bere un buon Punsch per una buona causa, vi consiglio l‘Ute Bock Punschstand, che potete trovare in Mariahilfer Straße 72 di fronte al Generali Center.

Qui è infatti possibile bere uno (o più) Punsch pagando con un’offerta libera che verrà usata per finanziare il progetto Ute Bock.

Per chi non avesse sete è anche possibile acquistare magliette, borse, spille, libri e molto altro ancora.

Tutti i guadagni vengono utilizzati per finanziare il progetto della signora Bock in favore dei profughi e dei richiedenti asilo in Austria. L’associazione ha vari appartamenti che vengono messi a disposizione gratuitamente e offre corsi di tedesco, consulenza e aiuto per chiunque ne abbia bisogno.

Se non conosceste questo progetto vi consiglio di consultare il sito ufficiale dell’organizzazione http://www.fraubock.at/ ma soprattutto di vedere due film documentari Bock for President e Die verrückte Welt der Ute Bock  che mostrano più di altro la situazione dei profughi in Austria e il grande lavoro di questa associazione e della signora Bock.

Lo Ute Bock Punschstand è aperto fino al 30. novembre dal lunedì al sabato dalle 14:00 alle 20:00, e dal 1. dicembre fino a inizio gennaio dal lunedì al sabato dalle 12:00 alle 20:00.

Notizie Lascia un commento

Mercatini di Natale di Vienna 2011

Come tutti gli anni l’apertura dei mercatini di Natale significa l’inizio della stagione natalizia a Vienna.

Moltissimi turisti ma anche molti viennesi accorrono ai mercatini per cercare un regalo di Natale o per bere un punch in compagnia.

Forse è ancora un po’ presto per entrare nell’atmosfera natalizia, ma poichè questo fine settimana aprono già vari mercatini, ho raccolto qui le informazioni più importanti per poterli visitare tutti.

La maggior parte dei mercatini sono aperti fino al 23. dicembre. Solamente quello del castello di Schönbrunn è aperto fino al 26. dicembre e poi nuovamente dal 28.12 al 2.1 come “Neujarhmarkt” (mercatini dell’anno nuovo).

Wiener Chistkindlmarkt:
12. Novembre – 24. Dicembre 2011
Apertura:
Dom-Gio: 10:00 – 21.30,
Ven,Sab: 10:00 – 22:00
24.12.: 10:00 – 17:00

Weihnachtsdorf Altes AKH:
12. Novembre – 23. Dicembre 2011
Apertura:
Lun-Ven: 14:00 – 22:00
Sab-Dom, festivi: 11:00 – 22:00

Adventmarkt Kirche Mariahilf
12.Novembre – 24.Dicembre 2011
Tutti i giorni 09:00 – 20:00

Weihnachtsmarkt am Spittelberg:
17.Novembre – 23.Dicembre 2011
Apertura: :
Lun-Gio: 14:00 – 21:00
Ven: 14:00 – 21:30
Sab: 10:00 – 21:30
Dom: 10:00 – 21:00

Weihnachtsdorf MariaTheresien Platz:
16. Novembre – 24. Dicembre 2011
Apertura:
Dom-Gio: 11:00 – 21:00
Ven, Sab: 11:00 – 22:00
24.12.: 11:00 – 15:00

Weihnachtsdorf Schloss Belvedere:
18. Novembre – 23. Dicembre 2011
Apertura:
Tutti i giorni 11:00 – 21:00

Altwiener Christkindlmarkt Freyung:
18. Novembre – 23. Dicembre 2011
Apertura:
Tutti i giorni 10:00 – 21:00

Adventmarkt Karlsplatz:
18. Novembre – 23.Dicembre 2011
Apertura:
Tutti i giorni 12:00 – 20:00

Kultur- und Weihnachtsmarkt & Neujahrsmarkt Schloß Schönbrunn:
19. Novembre – 26. Dicembre 2011
e 28. Dicembre 2011 – 1. Jänner 2012
Apertura:
Tutti i giorni 10:00 – 21:00
24.12.: 10:00 – 16:00
25. e 26.12.:  10:00 – 18:00
28.12. – 2.1.: 10:00 – 18:00

Weihnachtsdorf Schloss Hof
26.11./27.11. – 03.12/04.12. –  08.12./9.12./10.12./11.12. – 17.12/18.12.
11:00 – 18:00

Winter im Museumsquartier
10. Novembre – 23. Dicembre 2011

Weihnachtsmarkt im Türkenschanzpark
12. Novembre – 24. Dicembre 2011
Apertura:
Lun – Ven: 15:00 – 20:00
Sab, Dom: 12:00 – 20:00

Wintermarkt am Riesenradplatz
19. Novembre 2011 – 8. Jänner 2012
Apertura: :
Lun – Ven: 12:00 – 21:00
Sab,Dom: 11:00 – 21:00
24. 12.: 10:00 – 15:00
31.12.: 10:00 – 02:00

Salute 2 commenti

La donazione degli organi in Austria

Forse non tutti sanno che in Austria la donazione degli organi è obbligatoria per legge.

Fin dal 1957 è infatti in vigore tramite la Krankenanstaltengesetz la cosiddetta “Widerspruchsregelung“: questa prevede che tutte le persone decedute siano potenziali donatori degli organi, a meno che la persona non abbia espresso esplicitamente la propria contrarietà alla donazione.

Questa regola vale anche per tutte le persone di nazionalità straniera (quindi italiani compresi) che decedono in territorio austriaco. Se si fosse contrari alla donazione è necessario iscriversi ne “Widerspruchsregister” tramite la compilazione di un modulo apposito. Nel caso di persone di nazionalità straniera che decedono in Austria è comunque solitamente usanza muoversi con cautela riguardo alla donazione degli organi e procedere solamente dopo essersi messi in contatto con eventuali familiari per la richiesta di un assenso.

In Italia esiste anche una legge sulla donazione degli organi (legge 91/1999) che prevede la cosiddetta regola del “silenzio-assenso“, ovvero che ogni cittadino italiano che non abbia espresso la sua dichiarazione di contrarietà venga considerato un possibile donatore di organi (esattamente come in Austria). Per il momento però, i regolamenti di attuazione di questa legge sono stati emanati solo in parte, soprattutto a causa di forti pressioni contrarie da parte del mondo cattolico.

Per questo motivo vige ancora il principio dell’assenso o del dissenso esplicito. Ciò vuol dire che per ufficializzare la propria volontà di donare gli organi c’è bisogno di fare una di queste cose:

  • portare sempre con sé il tesserino blu inviato dal Ministero della Salute nel maggio 2000;
  • registrare la propria volontà presso gli appositi sportelli delle Aziende Sanitarie Locali e dei Comuni;
  • scrivere su un comune foglio bianco una dichiarazione di volontà alla donazione di organi e tessuti scritta riportando nome, cognome, data e luogo di nascita, data e firma;
  • iscriversi all’A.I.D.O.

In mancanza di questa dichiarazione i familiari più diretti saranno chiamati ad esprimere un assenso o dissenso. Maggiori informazioni sulla donazione degli organi in Italia li trovate sul sito dell’AIDO.

Cosa ne pensate delle differenze nella regolamentazione per la donazione degli organi in Italia e in Austria?

Eventi 6 commenti

Cena degli Italiani a Vienna

Cosa c’è di meglio di un evento per conoscere nuova gente, scambiare idee e consigli, organizzarsi e soprattutto divertirsi insieme?

QuiVienna e VivereVienna organizzano una cena per far incontrare tutti gli italiani che vivono a Vienna.

La cena si terrà venerdì 18. novembre, dalle ore 20:00 presso il locale Brandauer Bierbögen (Heiligenstädter Str. 31, 1190 Wien, http://bierig.at).

Per motivi organizzativi vi prego di comunicare la vostra partecipazione entro lunedì 14. novembre tramite l’iscrizione all’evento “Cena degli italani a Vienna” su Facebook.

Se preferite potete anche comunicarmi che ci sarete tramite un commento a questo articolo oppure inviandomi un messaggio privato tramite la pagina dei contatti.

Ricapitoliamo:
Cosa: Cena degli Italiani a Vienna
Quando: venerdì 18. novembre, ore 20:00 (iscrizioni fino a lunedì 14. novembre).
Dove: Brandauer Bierbögen (Heiligenstädter Str. 31, 1190 Wien, http://bierig.at).

Spero che veniate numerosi così avrò finalmente il piacere di conoscere molti di voi!

Informazioni utili Un commento

Come fare volontariato a Vienna

Utilizzare il proprio tempo libero per aiutare gli altri è un’esperienza bella ed appagante, e anche a Vienna ci sono moltissime possibilità per fare del volontariato.

Essendo una grande città, a Vienna ci sono moltissime organizzazioni alla ricerca di volontari, e spesso non è facile riuscere ad orientarsi o trovare l’attività giusta per se stessi.

Un modo semplice per cercare tra le attività di volontariato è la Ehrenamtbörse.

Questa è una banca dati dove vengono raccolte le offerte di volontariato di moltissime associazioni di Vienna e dintorni. All’interno del sito è possibile ricercare tra le offerte sia in base all’attività (assistenza, amministrazione, …) che in base all’associazione e in seguito mettersi in contatto con esse.

L’offerta spazia dall’assistenza ai malati in ospedale a quella ad anziani, disabili, tossicodipendenti o clochard, ma ci sono anche alternative adatte a chi cerca esperienze meno “estreme”. Per esempio, fare gli animatori nei doposcuola o nei campi estivi per bambini e ragazzi, fare le guide in siti d’interesse turistico e culturale, collaborare con i canili o altre organizzazioni che si occupano di animali abbandonati, o anche semplici attività di amminsitrazione in ufficio.

Insomma ce n’è per “tutti i gusti”. Per fare volontariato infatti non è necessario avere competenze o qualificazioni specifiche, ma semplicemente essere disponibili ad investire gratuitamente un po’ del proprio tempo libero per gli altri.

Per chi è interessato alle attività di volontariato a Vienna e in Austria, consiglio anche i seguenti link per approfondire:

Conoscete altre possibilità per fare volontariato a Vienna?