Elezioni 2 commenti

Elezioni Europee 2024 – guida al voto per gli italiani in Austria

elezioni europee 2024 guida italiani austria informazioni

Tra il 6 e il 9 giugno 2024 si terranno in tutti i 27 Stati dell’Unione Europea le elezioni per eleggere il nuovo Parlamento europeo. Saranno le decime elezioni dal 1979, a cui più di 400 milioni di persone hanno diritto di voto.

Anche noi italiani residenti in Austria saremo naturalmente chiamati alle urne. Poiché le modalità di voto differiscono in parte da quelle delle elezioni politiche nazionali, ho raccolto in questo articolo le tre modalità – in base alla vostra situazione – per partecipare, vediamole con ordine.

Nota: alcune informazioni non sono ancora state rese pubbliche, l’articolo verrà aggiornato non appena queste saranno disponibili.

1) Italiani iscritti all’AIRE che vogliono votare per le liste e i candidati italiani

I cittadini italiani iscritti all’AIRE potranno votare di persona presso i seggi istituti in Austria dalla Cancelleria Consolare. Per le elezioni europee non è infatti previsto il voto per corrispondenza.

Gli elettori riceveranno alcune settimane prima del voto all’indirizzo di residenza il certificato elettorale con l’indicazione del seggio, della data e dell’orario a cui recarsi alle urne.

Chi non ricevesse il certificato elettorale entro il 5° giorno antecedente precedente la data delle votazioni, potrà contattare la Cancelleria Consolare per verificare la propria posizione ed eventualmente richiedere un certificato sostitutivo.

Se non si è iscritti all’AIRE e si vuole partecipare al voto è consigliato farlo al più presto. In base alla mia esperienza meglio farlo in ogni caso entro il 21 marzo 2024, data in cui anche gli italiani temporaneamente all’estero dovranno comunicare la loro scelta sul luogo di voto.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito web dell’Ambasciata.

2) Italiani temporaneamente in Austria (non iscritti AIRE)

I cittadini italiani che si trovano temporaneamente all’estero per motivi di lavoro o studio, nonché i familiari conviventi, hanno la possibilità di votare per i candidati italiani presso i seggi elettorali istituiti in Austria.

Per usufruire di questo diritto, è necessario presentare alla Cancelleria Consolare di Vienna entro il 21 marzo 2024 una apposita richiesta utilizzando questo modulo, corredata dall’indicazione specifica dei motivi per i quali ci si trova all’estero. La documentazione potrà essere presentata per posta elettronica, cartacea o personalmente.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web dell’Ambasciata.

3) Italiani che vogliono votare per le liste e i candidati austriaci

Per le elezioni europee esiste anche la possibilità di esprimere il proprio voto per i candidati del Paese in cui si risiede, nel nostro caso quindi l’Austria. Naturalmente se si sceglie questa opzione non si potrà votare anche per i candidati italiani.

Per fare ciò è necessario avere la residenza principale in Austria (Hauptwohnsitz), il domicilio (Nebenwohnsitz) non è sufficiente, avere più di 14 anni e iscriversi al cosiddetto albo degli elettori (Europa-Wählerevidenz) austriaco.

La richiesta deve essere fatta presso il proprio comune di residenza (qui i moduli per Vienna), entro il 26 marzo 2024. Se ci si è già iscritti in passato non è necessario rinnovare la richiesta.

Fatto questo alcune settimane prima della data del voto si riceverà il certificato elettorale con l’indicazione della data, dell’orario e del seggio presso il quale votare.

Maggiori informazioni sulle modalità di voto in Austria sono disponibili sul sito web della Cancelleria federale.

Paolo Manganiello 1
Paolo Manganiello

Vivo a Vienna dal 2004. Da più di dieci anni racconto tramite QuiVienna questa città e tutto quello che succede in Austria, con un occhio di riguardo per la comunità italiana.

Scritto da Paolo Manganiello

Vivo a Vienna dal 2004. Da più di dieci anni racconto tramite QuiVienna questa città e tutto quello che succede in Austria, con un occhio di riguardo per la comunità italiana.

2 Commenti

  1. rob ha detto:

    Opzione numero 3 per me, dato che per andare e tornare da Vienna mi servono 6 ore…

    1. Paolo Manganiello ha detto:

      Dove vive? L’Ambasciata ha istituito seggi per votare i candidati italiani nelle maggiori città austriache. Se ha ricevuto il certificato elettorale dovrebbe essere indicato dove recarsi per il voto.

Lascia un commento

Spunta questa casella se vuoi ricevere un avviso quando qualcuno risponde al tuo commento.

Con l'invio di questo commento si autorizza il trattamento dei dati personali per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nella privacy policy .