Newsletter Lascia un commento

Tschüss, Baba, Arrivederci

Cari lettori, cari amici,

dopo quasi 100 newsletter inviatevi ogni lunedì mattina, ho deciso di prendermi una pausa.

Ho sempre visto questo progetto come un esperimento che dovesse avere un inizio e una fine, e ritengo che adesso sia il momento giusto per fermalo.

Non perché abbia finito gli argomenti su cui scrivere, anzi. Ogni giorno succede qualcosa di nuovo a Vienna e in Austria, e il desiderio di raccontarveli, per farvi conoscere meglio questo paese rimane in me immutato.

Mi sono però accorto che nell’ultimo periodo la qualità dei testi che vi ho inviato non è sempre stata al livello che avrei voluto (scusatemi!).

Tanti altri progetti e incombenze hanno ridotto il tempo che ho a disposizione per dedicarmi con costanza e con la qualità che vorrei alla scrittura di una newsletter settimanale.

Ho deciso quindi di tornare semplicemente a scrivere sul blog, senza una cadenza precisa, ma pubblicando in base al tempo e agli argomenti che di volta in volta riterrò più interessanti.

Potrete anche seguirmi su vari canali social (Facebook e Twitter in particolare), e ogni tanto penso che vi manderò comunque ancora una newsletter per aggiornarvi sulle novità più importanti, quindi rimanete iscritti (se vi va).

Naturalmente continuerò anche a essere attivo nei progetti di cui faccio parte all’interno della comunità italiana: il Comites Austria che sta già diventando una bellissima realtà, ma anche il Club di Lettura, dove presto festeggeremo il 100° incontro. Insomma non ci sarà il rischio di perderci di vista.

In questi due anni in più di 1.000 avete letto ogni lunedì questa newsletter, mi avete scritto in tanti e anche inviato donazioni, non mi resta che dirvi un immenso grazie!

A presto,

Paolo

P.S. Tutte le newsletter inviate le trovate a questa pagina: quivienna.com/newsletter

Scritto da Paolo Manganiello

Vivo a Vienna dal 2004. Da più di dieci anni racconto tramite QuiVienna questa città e tutto quello che succede in Austria, con un occhio di riguardo per la comunità italiana.

0 Commenti

    Lascia un commento

    Con l'invio di questo commento si autorizza il trattamento dei dati personali per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nella privacy policy .