QuiVienna - Il blog taliano su Vienna

Menu

Come ottenere la cittadinanza austriaca


di
in Informazioni utili
21 commenti

cittadinanza austriaca vienna 300x193Chi vive già da tanti anni in Austria, forse avrà già pensato almeno una volta a prendere la cittadinanza austriaca.

Alcuni possono sentire questa scelta come un tradimento della propria patria.

Inoltre è possibile argomentare che grazie all’Unione Europea non ci sono più quelle problematiche di un tempo quando vivere all’estero significava rinnovare il visto e continui problemi burocratici.

Allora perchè fare questa scelta?

Io credo che quando si vive per molto tempo in un Paese straniero è possibile che si inizi a chiamarlo “casa”. E ognuno capisce che nella propria casa è importante partecipare attivamente alla vita sociale e politica, per decidere insieme a tutti gli altri come gestire la vita pubblica.

Per fare ciò è necessario avere gli stessi diritti e doveri degli altri cittadini, e ciò è possibile solamente tramite la piena cittadinanza.

Questo è solo il mio pensiero personale – e premetto che sono ancora pienamente cittadino italiano – ma mi piacerebbe sapere la vostra opinione.

Per tutti coloro che già hanno avuto questa idea e desiderano informarsi meglio, ecco alcune informazioni relative agli italiani sulle varie modalità per ottenere la cittadinanza austriaca.

Cittadinanza per nascita

In Austria come in Italia vale lo Ius Sanguinis (Abstammungsprinzip), ciò significa che al bambino nato viene inizialmente concessa la stessa cittadinanza di uno dei genitori, e non quella dello Stato dove si trova.

Quindi nel caso che entrambi i genitori abbiano la cittadinanza italiana, il bambino avrà anche la cittadinanza italiana. Questi potrà richiedere la cittadinanza austriaca dopo 6 anni dalla nascita.

Nel caso in cui un bambino nasca in territorio austriaco da genitori di due nazionalità dove vige lo “Ius Sanguinus” (come per esempio Austria e Italia), il bambino ottiene una doppia cittadinanza. In base al diritto austriaco il bambino anche dopo la maggiore età non è obbligato a scegliere una nazionalità. Questa decisione potrebbe però venire richiesta dall’altro Stato.

Cittadinanza per concessione

In generale ogni persona ha la la possibilità di ottenere la cittadinanza austriaca.

Esistono varie procedure e tempi di attesa, ma in generale per un cittadino italiano (o appartenente all’Unione Europea), è possibile inoltrare la richiesta di cittadinanza dopo 6 anni di residenza ininterrotta (Hauptwohnsitz) in territorio austriaco.

Affinchè la propria richiesta venga accettata è inoltre necessario avere anche i seguenti requisti generali:

  1. Abbandono della cittadinanza precedente
  2. Essere incensurato (sia in Austria che all’estero)
  3. Dimostrare il possesso di sufficienti mezzi di sussistenza negli ultimi 3 anni.
  4. Attestato di conoscenza della lingua tedesca (livello B1)
  5. Attestato di conoscenza dello Stato e della storia dell’Austria e del Bundesland di residenza tramite esame scritto.

Maggiori informazioni sulla procedura di concessione della cittadinanza austriaca le trovate su sito help.gb.at.

vienna-low-cost-gratis-ebook

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla mia newsletter e ricevi GRATIS la guida esclusiva "Vienna Low Cost" con 50 e più consigli per scoprire Vienna... spendendo poco!