Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Università
4 commenti
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti)
Loading...

Studiare medicina in Austria: facoltà, test d’ingresso e scadenze

studiare-medicina-universita-austria-facolta-test-ingresso-scadenze-viennaOgni anno verso settembre ricevo varie richiesti di studenti italiani che vorrebbero studiare medicina in Austria. Le domande sono tante: dalle università ai percorsi di studio, dal test d’ingresso ai posti a disposizione, fino ai costi da sostenere ogni semestre.

Per aiutare i futuri aspiranti medici e dottori, in questo articolo vi spiegherò quindi passo passo come poter studiare medicina in Austria (ma ricodate sempre che non sono un medico, quindi seguite i commenti per possibili aggiunte!)

Il tedesco

Lo scrivo come primo punto essendo anche la domanda che mi viene rivolta più spesso: è necessario sapere il tedesco per studiare medicina in Austria?

La risposta è sì, tutti i corsi di medicina in Austria si svolgono solo in tedesco, e per accedere viene richiesto un certificato di livello B2 o C1 in base alle facoltà. Non mi risulta che ci siano università – nemmeno private – che tengano corsi in inglese o altre lingue.

Le facoltà e i percorsi di studio

Le facoltà di medicina in Austria si trovano a Vienna, Linz, Graz e Innsbruck. Quella di Vienna è la più grande in tutto il territorio di lingua tedesca, con oltre 7.000 studenti.

Il percorso di studi di medicina in Austria non è molto diverso da quello in Italia: la prima parte “di base” dura 6 anni e comprende uno studio generico della medicina. In seguito è possibile diventare medico di base assolvendo il cosiddetto Turnusausbildung oppure proseguire con una specializzazione medica, entrambi della durata di circa 4 anni.

Per le informazioni dettagliate sui singoli corsi di laurea vi rimando in ogni caso ai siti web delle facoltà:

Test d’ingresso e posti disponibili

Da alcuni anni per accedere al corso di studi di medicina in Austria è previsto un test di ingresso, che viene svolto nello stesso giorno per tutte le facoltà (quest’anno è stato l’8 luglio 2016).

Un particolarità del test d’ingresso in Austria è che , sebbene contenga anche domande su biologia, matematica, fisica e chimica, per la maggior parte si concentra sulla valutazione delle capacità cognitive di analisi e comprensione dei candidati. L’idea di fondo è il non voler escludere chi non abbia già avuto a scuola una preparazione propedeutica alla medicina, ma permettere alle menti “più brillanti” di poter comunque accedere. 

Ogni anno sono circa 12-13.000 i candidati che si iscrivono al test d’ingresso. Nel 2016 i posti disponibili sono stati 1476 (sono più o meno gli stessi ogni anno), così suddivisi in base alle facoltà:

  • Vienna: 660 posti disponibili
  • Graz: 336 posti disponibili
  • Innsbruck: 360 posti disponibili
  • Linz: 120 posti disponibili

Questi numeri sono però molto relativi per noi stranieri a causa del cosiddetto “contingente”. In particolare a causa dei tanti studenti della Germania che vorrebbero studiare in Austria (avendo la stessa lingua) è stato infatti stabilito che il 75% dei posti disponibili venga riservato agli austriaci. Per i candidati di altre nazioni dell’Unione Europea è stato riservato un contingente del 20% e per gli extracomunitari il restante 5%.

Questo significa che per esempio presso la facoltà di Vienna i posti disponibili per gli italiani (ma anche tedeschi, svizzeri, francesci, ecc) sono in realtà solo 132. Allo stesso tempo però la “concorrenzza” sarà più limitata, visto che gli austriaci saranno esclusi dalla vostra quota.

Unica eccezione sono gli studenti dell‘Alto Adige che hanno frequentato una scuola di lingua tedesca. Questi infatti rientrano grazie ad accordi bilaterali tra Italia e Austria nel contingente di studenti austriaci, e hanno quindi una maggiore probabilità di accedere.

Scadenze e costi

Il calendario per il test d’ingresso è più o meno simile ogni anno, queste le scadenze:

  • marzo – iscrizione online
  • inizio luglio – test d’ingresso
  • inizio agosto – proclamazione dei risultati
  • ottobre – inizio dell’anno accademico

Per le scadenze esatte potete consultare il sito web medizinstudieren.at

Il costo per accedere al test d’ingresso è di € 110,- , da versare al momento dell’iscrizione online. Una volta accettati le tasse universitarie per semestre sono le stesse di tutte le altre facoltà, ovvero € 382,56.

Se avete provato il test di medicina in Austria o siete già studenti (magari dottori!) mi piacerebbe conoscere la vostra opinione e i vostri consigli nei commenti!

email

Scritto da Paolo

Vivo a Vienna dal 2004 e mi occupo di programmazione, consulenza web e marketing. Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

4 Commenti
  1. Bernadette scrive:

    Salve!
    Vorrei poter segnalare la presenza in Austria anche di due università private:
    – Paracelsus Medizinische Privatuniversität a Salisburgo: http://www.pmu.ac.at
    – Karl Landsteiner Privatuniversität für Gesundheitswissenschaften a Krems: http://www.kl.ac.at
    In Austria c’è carenza di medici: in bocca al lupo ai neofiti! :)

  2. Bernadette scrive:

    P.S.:
    in Austria non ci sono Facoltà di Medicina, bensì Università di Medicina: Medizinische Universität Wien, Graz, Innsbruck u.s.w.

  3. Maria scrive:

    Non ho capito se è difficile entrare a medicina ,per esempio un studente italiano che si è preparato per l’esame in Italia .

    1. Paolo scrive:

      L’esame è diverso da quello italiano, come scritto più incentrato sulle capacità logiche e cognitive dei candidati che sulle conoscenze scolastiche. E ovviamente è tutto in tedesco.

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa