Menu
Paolo Manganiello
Visitare Vienna Lascia un commento
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (2 voti)
Loading...

Visitare Vienna da casa: idee e consigli per rivivere monumenti, musei e molto altro

Passeggiando in queste settimane per il centro di Vienna c’è una cosa che proprio manca: i turisti!

Anche se non è un bene per l’economia, devo ammettere che non mi dispiace potermi godere la mia città in maniera più tranquilla rispetto al solito.

Allo stesso tempo immagino anche che a tanti di voi lettori Vienna manchi: forse avevate già in programma un viaggio, oppure vorreste rivivere le meraviglie che avete visto l’ultima volta che siete stati qui.

Per fortuna grazie ad internet oggigiorno si può visitare gran parte di Vienna senza muoversi da casa, vediamo insieme come!

Innanzitutto c’è Google Maps: grazie alla funzione Street View potete passeggiare virtualmente per ogni angolo di Vienna, dai luoghi più conosciuti, come Santo Stefano, l’Opera di Stato o il Municipio ma anche quelli meno visitati, come il Böhmischer Prater o la Wotrubakirche.

Il progetto Arts & Culture (sempre di Google) offre la possibilità di visitare i musei più famosi di Vienna comodamente da casa. Ecco alcuni dei più interessanti a disposizione:

Molti sono inoltre anche i monumenti ed edifici storici che si possono visitare virtualmente:

Se volete farvi guidare attraverso un video, su Youtube si trovano moltissime riprese ad alta definizione degli angoli più conosciuti della città. Ecco alcuni tra i più belli:

Per chi ama il teatro e l’opera anche qui le possibilità non mancano.  In streaming vengono offerti infatti video integrali di spettacoli delle ultime stagioni (in tedesco):

In un viaggio a Vienna non può naturalmente mancare la musica classica: anche qui Youtube ci viene in aiuto, dove sono disponibili le registrazioni di alcuni dei più famosi concerti che si svolgono ogni anno a Vienna, come il concerto di Capodanno o il Concerto di una Notte d’Estate.

Mancherebbe solo poter assaggiare una torta Sacher insieme ad un Melange, ma questo mi auguro sarà possibile nuovamente tra poche settimane!

Paolo Manganiello

Scritto da Paolo Manganiello

Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

0 Commenti

    Lascia un commento

    Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

    Con l'invio di questo commento si autorizza il trattamento dei dati personali per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nella privacy policy .