Storia di Vienna Un commento

Il vicolo degli ombrelli

Il Sünnhof – soprannominato “vicolo degli ombrelli” – è uno dei luoghi più fotografati di Vienna. Lungo 160 metri e largo 5, si trova nel 3° distretto, al centro di un complesso di case in stile Biedermeier.

Venne costruito nel 1837 su iniziativa di Carl Sünn, proprietario di una delle case, ampliando il cortile interno e collegando i due ingressi tra la Landstraßer Hauptstraße e la Ungargasse.Nacque così un nuovo vicolo, dove fin dall’inizio trovarono spazio artigiani e piccoli commercianti, spesso abitanti dei piani superiori degli stessi palazzi.

Ancora oggi nel Sünnhof si trovano boutique, piccoli negozi, un bar e un ristorante, anche se sono le decorazioni quello che lo rendono maggiormente famoso. Non ci sono infatti sempre gli ombrelli, ma vengono appesi nuovi addobbi a in base alle stagioni e a eventi annuali.

Paolo Manganiello 1
Paolo Manganiello

Vivo a Vienna dal 2004. Da più di dieci anni racconto tramite QuiVienna questa città e tutto quello che succede in Austria, con un occhio di riguardo per la comunità italiana.

Scritto da Paolo Manganiello

Vivo a Vienna dal 2004. Da più di dieci anni racconto tramite QuiVienna questa città e tutto quello che succede in Austria, con un occhio di riguardo per la comunità italiana.

1 Commento

  1. Go Here ha detto:

    Hello. remarkable job. I did not expect this. This is a splendid story. Thanks!

    https://www.wikisexguide.com/wiki/Leading_Four_Factors_To_Pick_Ardor_Home_Condo_In_Singapore

Lascia un commento

Spunta questa casella se vuoi ricevere un avviso quando qualcuno risponde al tuo commento.

Con l'invio di questo commento si autorizza il trattamento dei dati personali per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nella privacy policy .