Menu
Paolo Manganiello
Curiosita'
Lascia un commento
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Vota!)
Loading...

Il labirinto del parco di Schönbrunn

Il parco del castello di Schönbrunn offre molte attrazioni oltre alla Gloriette o allo Zoo. Una di queste amata sia dai grandi che dai bambini è il labirinto del parco.

Creato originariamente durante il regno di Maria Teresa d’Austria tra il 1698 e l 1740, il labirinto era all’epoca una presenza fissa in tutti i parchi delle corti europee e si estendeva per una lunghezza di quattro chilometri.

Col passare del tempo il labirinto venne ridotto e infine abbandonato. Solamente nel 1999 venne ricreato nella sua attuale forma.

Il labirinto è suddiviso in 3 zone, con due labirinti veri e propri e una area giochi.

Il primo labirinto situato subito dopo l’ingresso è il cosiddetto “Irrgarten“. Diversamente dai classici labirinti per raggiungere il centro (e l’uscita) ci sono varie possibilità. Arrivati al centro è possibile osservare da una piattaforma gli altri visitatori alla ricerca della giusta via.

Il seconodo labirinto – detto “Labyrinth” – è stato ricrostruito seguendo i progetti originali dell’epoca di Maria Teresa. Le bassi siepi rendono più semplice la ricerca della giusta strada e vari giochi da provare sul percorso lo rendono una esperienza divertente per tutti.

All’interno dell’area giochi detta “Labyrinthikon” è infine possibile esporare e sperimentare con vari giochi per bambini e adulti.

L’ingresso nel labirinto è possibile da Aprile fino a fine Ottobre, il prezzo del biglietto è di € 3,50, ridotto € 2,20.

Paolo Manganiello

Scritto da Paolo Manganiello

Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Con l'invio di questo commento si autorizza il trattamento dei dati personali per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nella privacy policy .