Menu

Coronavirus Austria

In questa pagina trovate le ultime notizie sulla situazione coronavirus in Austria, con informazioni e link utili.

Per ricevere gli ultimi aggiornamenti potete anche iscrivervi alla newsletter del lunedì o seguire la pagina Facebook o Instagram di QuiVienna.

I casi totali e per regione

Ogni giorno l’AGES pubblica i nuovi valori alle ore 14: https://covid19-dashboard.ages.at/

Un buon sito web che mostra l’andamento dell’epidemia in Austria è: https://coronatracker.at/

Qui i dati di Vienna: https://coronatracker.at/wien

Le misure attualmente in vigore

In una conferenza stampa il governo ha annunciato oggi le norme che saranno in vigore dal 7 dicembre in tutta l’Austria

  •  il divieto di lasciare la propria abitazione è di nuovo valido solo dalle 20:00 alle 6:00
  • i negozi e le attività commerciali potranno riaprire, con la limitazione di un cliente ogni 10 mq e obbligo di mascherina.
  • scuole dell’infanzia e dell’obbligo riapriranno regolarmente. Sarà obbligatorio l’uso della mascherina per tutti i bambini con più di 10 anni, anche durante le lezioni.
  • le scuole superiori e le università continueranno a svolgere la didattica a distanza. Eccezione le classi dell’ultimo anno che si preparano alla maturità.
  • riapriranno anche i musei e le biblioteche.
  • rimangono invece chiusi fino al 6 gennaio alberghi, ristoranti, palestre, cinema e teatri.
  • i mercatini di Natale non si svolgeranno in tutta l’Austria.
  • da metà dicembre sarà introdotta una quarantena obbligatoria di 10 giorni per tutti coloro che entrano in Austria da un Paese con un indice di trasmissione superiore a 100 (attualmente quasi tutti i Paesi dell’Unione Europea, compresa l’Italia).

Da martedì 17 novembre in tutta l’Austria sono in vigore nuove misure restrittive, valide fino al 6 dicembre:

  • tutti i negozi e le attività commerciali dovranno rimanere chiusi, ad eccezione di quelli di prima necessità (supermercati, farmacie, banche, uffici postali, etc.)
  • per tutte le scuole (asili, scuole elementari e medie) viene tolto l’obbligo di frequenza e attivato l’insegnamento a distanza. L’assistenza ai bambini di genitori con necessità lavorative sarà comunque garantita.
  • le limitazioni di movimento saranno estese a tutto il giorno. Sarà permesso uscire di casa solo per motivi di lavoro, acquisti di beni di prima necessità o per passeggiate/attività sportive.
  • negli ospedali e nelle case di riposo sarà permessa una sola visita alla settimana (eccezione per minorenni, donne incinta e persone con bisogno di assistenza)

Rimangono inalterati i provvedimenti già in atto in precedenza:

  • divieto di lasciare la propria abitazione dalle 20 alle 6. Fanno eccezione motivi di lavoro, passeggiate (senza contatto con altre persone) e motivi di salute o assoluta necessità.
  • Tutti gli eventi, sia all’aperto che al chiuso, sono annullati, indipendentemente dal numero di partecipanti.
  • Tutte le attività legate al tempo libero, come teatri, cinema, palestre, musei, piscine, zoo e simili sono chiuse.
  • Anche i bar e ristoranti sono chiusi. E’ possibile il cibo da asporto come anche le consegne a domicilio.
  • obbligo di indossare la mascherina in tutti i mezzi pubblici, taxi e presso qualunque luogo al chiuso accessibile al pubblico. Le visiere e protezioni in plastica non sono permesse.
  • tenere la distanza di almeno 1 metro tra le persone che non siano dello stesso nucleo familiare.

Al momento non sono previste limitazioni sugli spostamenti sia all’interno dell’Austria che con l’Italia.

Test di massa a Vienna

Dal 4 al 13 dicembre, dalle 8 alle 18 verrà svolto a Vienna un test di massa su tutta la popolazione.

Per partecipare è necessario registrarsi tramite la pagina https://xn--sterreich-testet-lwb.at/#/registration/start

I test si svolgeranno nei seguenti luoghi:
 
➡️ Messe Wien: Hallen A,C Messeplatz 2, 1020
➡️ Marx Halle: Karl-Farkas-Gasse 19, 1030
➡️ Wiener Stadthalle: Roland-Rainer-Platz 1, 1150
 
Tramite la pagina è possibile prenotare giorno, orario e luogo dove si vuole svolgere il test.
 
Il test effettuato sarà un tampone antigenico rapido con un risultato entro 15 minuti. Se positivo verrà svolto un tampone molecolare (PCR) per confermare la diagnosi.
 
Chi ha sintomi da coronavirus (febbre, tosse, perdita di gusto o olfatto) NON deve presentarsi al test ma chiamare il 1450.
 
La partecipazione al test è su base volontaria, ma altamente consigliata.
 

I siti ufficiali da seguire

Numeri ed aggiornamenti:

Dashboard AGES

Ministero della Salute austriaco

Pagina dedicata del Comune di Vienna

In italiano:

Pagina dedicata dell’Ambasciata d’Italia a Vienna

Notizie ed approfondimenti:

Speciale della radiotelevisione ORF

Speciale del quotidiano Der Standard

Per lavoratori ed aziende:

FAQ della Camera dei Lavoratori (Arbeiterkammer)

Informazioni e notizie in italiano dell’ABA – Invest in Austria

Numeri utili

Ho bisogno di informazioni generiche riguardo al Coronavirus?

Chiamare Ages Infoline 0800 555 621 oppure connettersi a www.sozialministerium.at.

Sono preoccupato per il Coronavirus e vorrei parlare con qualcuno?

Chiamare gratuitamente il Ö3 Kummernummer (116 123) oppure Rat auf Draft (147) oppure Telefonseelsorge (142).

Ho febbre e tosse?

Contattare telefonicamente il proprio medico di base.

Ho febbre e tosse e sono stato nelle ultime 2 settimane in una zona a rischio o ho avuto contatti con persone a rischio?

Chiamare il 1450.

Si tratta di una emergenza?

Chiamare il 144