Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Trasporti
Un commento
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (2 voti)
Loading...

Muoversi con i mezzi pubblici a Vienna: app, cartine e consigli utili

E’ di pochi giorni fa l’annuncio che anche Google Maps ha finalmente integrato i dati delle Wiener Linien, permettendo quindi di pianificare un percorso sfruttando tutti i mezzi pubblici di Vienna. In precedenza infatti i dati disponibili erano solo quelli delle ferrovie austriache (ÖBB), che includevano però unicamente treni regionali e S-Bahn, creando non poca confusione sia tra i turistiche gli stessi viennesi.

La questione era discussa da molto tempo, e da quello che ho letto si trattava di un problema meramente tecnico riguardante il formato dei dati messi a disposizione dall’azienda dei trasporti pubblici, finalmente risolto. Quello che però ho subito notato mancare in questa implementazione sono gli orari in tempo reale: ritardi o cambiamenti sulla linea non è infatti al momento possibile saperli tramite Google Map

Se preferite non farvi sorprendere ad una stazione è quindi necessario continuare ad utilizzare alcune alternative presenti sul mercato. La più famosa è sicuramente Quando, la app ufficiale di Wiener Linien oppure la sua nuova versione Wien Mobil. Entrambe offrono una mappa per vedere le stazioni nelle vicinanze con orari in tempo reale e la possibilità di calcolare il percorso tra due punti. Inoltre tramite queste app è possibile acquistare un biglietto direttamente tramite lo smartphone, sia singolo che abbonamento (in tutti i formati 24h, 48, giornaliero, settimanale, mensile, ecc.).

Molte sono anche le alternative di aziende minori, come per esempio Offi oppure wegfinder: ognuna è un po’ diversa dalle altre, il mio consiglio è di provarle per qualche giorno e capire in base ai propri bisogni con quale ci si trova meglio.

Per chi magari non è così avvezzo o interessato alle novità tecnologiche non bisogna dimenticare i vecchi metodi “analogici”: presso tutti gli uffici delle Wiener Linien si possono ottenere gratuitamente varie mappe dei mezzi pubblici di Vienna, da quelle tascabili con solo la metropolitana a quelle più complesse con tutti i mezzi di Vienna, oppure specifiche per solo il centro o i mezzi notturni.

Vi ricordo che con un biglietto è possibile utilizzare tutti i mezzi pubblici (metropolitana, autobus o tram) di Vienna all’interno della cosiddetta “zona 100” . Questa si estende oltre la città vera e propria e i 23 distretti che la compongono, quindi non bisogna farsi problemi nella maggior parte dei casi. Unica eccezione a cui bisogna sicuramente stare attenti è il raggiungere l’aeroporto di Schwechat, per il quale è necessario un biglietto ulteriore.

La validità dei biglietti non è a tempo ma per un solo viaggio in una direzione. Questo significa che è possibile utilizzarlo su vari mezzi durante un tragitto (per esempio prima in metropolitana e cambiando poi su un autobus), ma senza interruzioni. Per il costo delle corse e degli abbonamenti vi rimando a questo articolo scritto un po’ di tempo fa ma ancora attuale.

Scritto da Paolo Manganiello

Vivo a Vienna dal 2004 e mi occupo di programmazione, consulenza web e marketing. Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

1 Commento
  1. Lidia ha detto:

    Parere personale, se siete interessati solo ai mezzi pubblici Qando è più pratico. WienMobil vuole integrare diversi servizi, compreso noleggio bici ed auto, ed a mio parere è meno intuitiva. Inoltre da qualche tempo non mi mostra più le linee di autobus… (in attesa di risposta da Wiener Linien, problema segnalato).

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.