Menu
Paolo Manganiello
Vienna
2 commenti
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (6 voti)
Loading...

10 idee per trascorrere al meglio l’estate a Vienna

Adesso che anche i mondiali di calcio sono arrivati alla fine, per i molti che (come me) rimarranno a Vienna praticamente tutta l’estate bisogna iniziare a pensare a come trascorrere le serate calde e i fine settimana.

Sebbene come in ogni città durante i mesi di luglio ed agosto tutto rallenta, le occasioni non mancano. Anzi, con meno persone e caos, il periodo estivo credo permetta di godersi le giornate al meglio, trovando il tempo di riuscire a fare molto di più.

Ma ora bando alle ciance, ed ecco una lista con 10 cose da fare a Vienna durante l’estate:

Ritrovarsi al Donaukanal: da qualche anno grazie alle sovvenzioni del comune il canale del Danubio è diventato un bellissimo luogo di ritrovo estivo. Perfetto per una passeggiata o una chiacchierata tra amici durante una serata afosa.

Una serata nei cinema all’aperto: per tutta l’estate in varie piazze e tetti della città verranno proiettati classici e uscite cinematografiche della passata stagione. Tra questi anche molti film italiani da non perdere.

Picnic al Prater: il parco più grande di Vienna è un vero e proprio mondo a parte. Ci si può perdere tra i giochi, passeggiare tra i boschi o visitare i tanti monumento storici. Oppure ci si può anche portare un cestino da picnic e trascorrere una giornata sui prati, rilassandosi tra sole e una birra fresca.

Rinfrescarsi con una nuotata: certo non è come essere al mare, ma le possibilità per fare un bel bagno rinfrescante non mancano nemmeno a Vienna. Tra Danubio, laghetti e ovviamente le tante piscine, avete solo l’imbarazzo della scelta!.

Una gita fuori porta: ci son tantissime destinazioni nelle vicinanze di Vienna che possono essere visitate in giorno, anche senza aver bisogno della macchina. Piccole cittadine come Baden o Bratislava, oppure tutta la zona della Wachau o del Neusiedlersee, fino a luoghi storici come Carnuntum.

Una vista al museo: oltre alla possibilità di imparare qualcosa di nuovo, il bello dei musei è che oramai hanno tutti l’aria condizionata, e quindi entrarci d’estate è una gioia in più. A Vienna ci sono oltre 300 musei, dai più classici a quelli con collezioni particolarissime Se non sapete quale scegliere, vi consiglio il Weltmuseum, riaperto alla fine del 2017 dopo una lunga ristrutturazione.

Fare una escursione a piedi: per chi ama le passeggiate, tutto intorno a Vienna si trova il cosiddetto Wiener Grüngürtel (letteralmente “la cintura verde di Vienna”), con itinerari e sentieri per tutte le capacità, studiati in modo da permettere di raggiungere alcune possibilità di ristoro, dai chioschi fino a veri e propri ristoranti.

Alla scoperta della Donauinsel: come il Prater l’isola sul Danubio è diventato un luogo di ritrovo per tanti abitanti di Vienna. Sembra che sia lì da sempre, e invece è stata creata solo nel 1988 (dopo lunghissime discussioni). Qui potete fare una grigliata, una escursioni in bicicletta o a piedi, o rinfrescavi nelle acque del Danubio.

Andare ad un concerto: anche durante la stagione estiva le possibilità per gli amanti della musica non mancano. Sebbene per quella classica l’offerta sia minore a luglio e agosto per ascoltare gli artisti contemporanei invece l’estate è un periodo d’oro. In città da non perdere è in particolare la PopFest dal 26 al 29 luglio a Karlsplatz che porterà sul palco alcuni dei migliori musicisti austriaci contemporanei (con ingresso gratuito).

Fare il turista: quale periodo migliore, con poco caos e molte persone in ferie, per scoprire nuove zone e attrazioni di Vienna? Che sia il monumento che volevate vedere da tempo o il quartiere in cui non avete mai messo piede, l’estate è sicuramente un’ottima occasione per fare il “turista in città”.

Avete altre idee e consigli per chi trascorre l’estate a Vienna? Aggiungeteli nei commenti! 

Paolo Manganiello

Scritto da Paolo Manganiello

Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

2 Commenti
  1. Lidia ha detto:

    11. Andare a cena con amici che non si vedono da tempo e che restano in città durante l’estate :)
    A proposito di concerti, si può andare al FilmFestival a Rathausplatz, non è come sentirne uno dal vivo, ma proiettano opere altrimenti difficili da ascoltare.

  2. giovanni ha detto:

    Grazie. Molto utile. Buona estate! :-)

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Con l'invio di questo commento si autorizza il trattamento dei dati personali per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nella privacy policy .