Menu
Paolo Manganiello
Informazioni utili Lascia un commento
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Vota!)
Loading...

Le linee guida per il turismo 2020 in Italia

L’estate 2020 verrà ricordata come quella delle vacanze ai tempi del Coronavirus. Ogni Stato ha annunciato regole più o meno stringenti per evitare che l’epidemia torni a diffondersi.

Anche l’Italia, che dal 3 giugno ha riapertura nuovamente i propri confini, ha pubblicato delle linee guida molto dettagliate contenenti misure sanitarie e di sicurezza per i turisti.

Sono informazioni utili da leggere non soltanto per chi ha deciso di trascorrere le proprie vacanze in Italia ma anche per chi (finalmente) si recherà a casa per rivedere i propri amici e parenti.

Innanzitutto rivediamo la situazione in generale: all’interno di tutto il Paese è possibile spostarsi liberamente.  Musei e luoghi di cultura, come anche ristoranti, bar e da alberghi hanno riaperto. Gli aeroporti, le stazioni ed i servizi di trasporto sono nuovamente operativi. I rifugi di montagna e gli stabilimenti balneari sono organizzati per accogliere in tutta sicurezza i turisti.

Ci sono però ancora delle importanti misure sanitarie e di sicurezza in vigore da tenere a mente, ecco le più importanti:

  • in tutta Italia vige l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi pubblici al chiuso.
  • non è obbligatoria all’aperto tranne nel caso che non si possa mantenere la distanza di almeno 1 metro (unica eccezione è la Lombardia).
  • nei bar e ristoranti la mascherina va indossata all’ingresso del locale e quando ci si alza dal tavolo.
  • presso le spiagge e gli stabilimenti balneari si deve mantenere una distanza di almeno 1,5 metri dalle altre persone. Sono vietati gli sport di gruppo che potrebbero creare affollamenti.
  • all’interno di negozi e centri commerciali è obbligatorio indossare la mascherina.
  • anche nei musei e luoghi di cultura bisogna indossare la mascherina. L’ingresso potrebbe essere limitato ad un numero massimo di persone.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti potete consultare le Linee guida nazionali per la riapertura delle attività economiche e produttive.

Per i vostri amici e conoscenti austriaci le linee guida sono disponibili anche in tedesco.

Paolo Manganiello

Scritto da Paolo Manganiello

Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

0 Commenti

    Lascia un commento

    Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

    Con l'invio di questo commento si autorizza il trattamento dei dati personali per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nella privacy policy .