Menu
Divertimento
Lascia un commento
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Vota!)
Loading...

Tra storia, arte e divertimento, una gita al Casinò di Vienna

Elegante, raffinata, principesca, Vienna è una delle capitali europee più apprezzate dai turisti, che qui possono ammirare splendidi palazzi imperiali, chiese imponenti e vasti parchi cittadini ricchi di vegetazione. Per anni la capitale austriaca è stata il punto di riferimento artistico dell’intero continente europeo, una città in cui hanno visto la luce alcune delle più grandi opere musicali, pittoriche e architettoniche, in particolare tra il ‘700 e l’800. I viaggiatori che visitano Vienna non possono che rimanere incantati dal Palazzo Imperiale o dalla Reggia di Schönbrunn, due tra le più imponenti residenze degli Asburgo, o dai ricchi musei cittadini, come quello delle Belle Arti e il Museo di Sigmund Freud, godendosi infine una passeggiata lungo il Danubio e sulle strade alberate del Ring Viennese.

Tra le strutture più interessanti di Vienna, sia dal punto di vista storico che architettonico, spicca anche il palazzo Esterházy, che ospita il Casinò cittadino oltre che numerose opere d’arte contemporanea, una struttura su tre livelli ancora oggi in possesso dell’omonima famiglia. Distrutto da un incendio nel 1968, l’edificio è stato pienamente recuperato e adibito a casinò mantenendo alcuni frammenti dell’allestimento originario in stile impero, in un contesto che oggi unisce la vocazione storica della struttura alle sfavillanti atmosfere del mondo del gioco e ai numerosi contributi artistici ospitati.

Situato accanto al Teatro dell’Opera, sulla Kärntner Straße in pieno centro cittadino, il Casinò di Vienna si colloca in un’area già di per sé elegante e raffinata, circondata da palazzi ricchi di storia e cultura, presentandosi come il luogo ideale per tutti coloro che amano il lusso e lo sfarzo, tanto della struttura quanto degli arredi.

Che si vada per passione del gioco e del tavolo verde o semplicemente per vivere da vicino la maestosità e l’eleganza delle sale che ospitano slot machine, roulette, tavoli da poker e da blackjack, la tappa presso il palazzo Esterházy è d’obbligo per chi visita Vienna. D’altronde, quello dei casinò è un mondo che da sempre affascina tutti, giocatori e non giocatori, tanto da essere diventato ormai un vero e proprio elemento di cultura popolare.

Vivere una serata presso il Casinò di Vienna è dunque senza dubbio un’esperienza imperdibile, per tentare la fortuna ma non solo. L’edificio offre, infatti, spazi esclusivi dove potersi fermare a cenare o a degustare ottimi vini. I vari saloni che ospitano bar e ristoranti offrono la possibilità di scegliere tra diverse opzioni, proponendo piatti tipici del territorio cucinati da chef di alto rango, come presso Cuisino, ed eccellenti drink in un’atmosfera di grande prestigio.

Per chi volesse intrattenersi tra una giocata e l’altra, non mancano inoltre, all’esterno del palazzo stesso, locali che mescolano tradizione e innovazione culinaria, come la caratteristica “trattoria” Wiener Wirtschaft o i più eleganti e romantici Das Schick e Bristol Lounge, posti ideali per entrare nel pieno della vita notturna viennese.

Che si tratti di un veloce weekend o di un soggiorno più lungo, la capitale austriaca offre emozioni e stimoli unici nel loro genere: una tappa presso il Casinò nel Palazzo Esterházy non potrà che amplificarli, facendovi toccare con mano tutte le sensazioni di una serata nel lusso più vivo, in una combinazione perfetta di modernità e tradizione.

Immagine: Photo by Thomas Ledl, Creative Commons

Scritto da Redazione

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Con l'invio di questo commento si autorizza il trattamento dei dati personali per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nella privacy policy .