Menu
Paolo Manganiello
Cinema & Televisione
Lascia un commento
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti)
Loading...

Rassegna “Nuovo Cinema Italia 2019”: il meglio del cinema italiano a Vienna

Ritorna anche quest’anno a Vienna la rassegna “Nuovo Cinema Italia”, dedicata al film italiano d’autore.

Dal 13 al 23 giugno 2019 verranno proiettate presso  il Votiv Kino alcune delle migliori opere cinematografiche italiane degli ultimi anni, in originale italiano con sottotitoli in tedesco.

Dopo Venezia Roma, quest’anno si è scelto di concentrare la selezione di alcuni film sulla Sicilia, con opere come Il gattopardo di Luchino Visconti e sul tema dell’ebraismo, con per esempio La vita è bella di Roberto Benigni

Il festival verrà inaugurato giovedì 13 giugno alle ore 20 con il film Tutto quello che vuoi alla presenza del regista Francesco Bruni e dell’attrice Raffaella Lebbroni.

Questa la lista completa dei film che verranno proiettati:

  • Ammore e malavita dei Manetti Bros. (2017)
  • Come un gatto in tangenziale di Riccardo Milani (2018)
  • L’equilibrio di Vincenzo Marra (2017)
  • Fortunata di Sergio Castellitto (2017)
  • Il gattopardo di Luchino Visconti (1963)
  • Metti la nonna in freezer di Giancarlo Fontana e Giuseppe Stasi (2018)
  • Notti magiche di Paolo Virzi (2018)
  • Nuovo cinema paradiso di Giuseppe Tornatore (1989)
  • La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi (2019)
  • Taranta on the road di Salvatore Allocca (2017)
  • Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni (2017)
  • L’uomo che comprò la luna di Paolo Zucca (2018)
  • L’uomo delle stelle di Giuseppe Tornatore (1995)
  • La vita è bella di Roberto Benigni (1997)

Gli orari delle proiezioni come anche la possibilità di prenotare i biglietti sono disponibili sul sito web votivkino.at/nuovocinemaitalia/

Paolo Manganiello

Scritto da Paolo Manganiello

Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

0 Commenti

    Lascia un commento

    Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

    Con l'invio di questo commento si autorizza il trattamento dei dati personali per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nella privacy policy .