Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Tonya
Visitare Vienna
Lascia un commento
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Vota!)
Loading...

Votivkirche – la Chiesa Votiva di Vienna: storia, informazioni e curiosità

La Chiesa Votiva di Vienna, alta quasi 100 metri, racconta la storia di un attentato fallito, della competizione fra Austria e Prussia e del potere congiunto di chiesa cattolica e Impero Asburgico. Merita una visita?

Secondo me sì, oltre che per il significato storico anche per la sua bellezza e importanza artistica. La Votivkirche di Vienna, progettata dall’architetto Heinrich von Ferstel, fu realizzata in un ventennio (1853-1879), un periodo abbastanza breve se si considera che le cattedrali gotiche venivano costruite nel corso di secoli. Questo perché il suo stile, anche se d’ispirazione gotica ma definito “neogotico”, è molto omogeneo.

Fuori e dentro la Chiesa Votiva

Giunto di fronte alla Chiesa Votiva, i tuoi occhi saranno rapiti dalle due imponenti torri di forma ottagonale, alte 99 metri, intagliate con cura. L’architetto viennese progettò la chiesa ispirandosi alla cattedrale di Colonia, appartenente in quel periodo alla Prussia, rimarcando l’antagonismo fra i due imperi.

Al suo interno tre navate e diverse opere d’arte, fra cui una tomba del 1500 con un rilievo del Conte Niklas Salm, la copia della “Madonna di Guadalupe”, un altare del 1400 che riproduce le scene della Passione e un cero di ben 280 kg, alto quattro metri e largo 30 cm. Quest’ultimo è un monumento ai caduti e si dice che sia acceso da 2 secoli. Sarà vero?

L’attentato fallito

La Votivkirche di Vienna fu costruita per ringraziare il Divino Redentore dell’attentato fallito all’imperatore Francesco Giuseppe I. Un indipendentista ungherese – János Libényi – nel 1853 cercò di accoltellarlo durante una passeggiata in città.

Il monarca si salvò e suo fratello, l’arciduca Ferdinand Maximilian, finanziò la costruzione della chiesa, in parte frutto di una raccolta fondi fra il popolo. L’obiettivo era anche quello di rimarcare la volontà divina nella sovranità di Francesco Giuseppe I, poiché potere politico e religioso in quel periodo erano una sola cosa.

Visite gratuite

La Chiesa Votiva di Vienna si trova sulla Rooseveltplatz 8, tra la Ringstrasse e la Universitätsstrasse, poco distante dal Rathaus. È visitabile dal martedì al venerdì dalle 16 alle 18, il sabato e la domenica dalle 9 alle 13. L’ingresso è gratuito.

Come raggiungere la Chiesa Votiva di Vienna

Il miglior modo per raggiungere la Votivkirche di Vienna, se ti sposti con i mezzi pubblici, è prendere la metropolitana (scendete alla fermata Schottentor) o il tram (linee 1,2,D)

Hai trovato interessante questo articolo? Sei già stato alla Chiesa Votiva e vorresti aggiungere qualche informazione utile?

email
Tonya

Scritto da Tonya

Gestisco numerosi Blog e sono appassionata di Social Media Marketing. Amo viaggiare e considero Vienna una delle città più interessanti d'Europa.

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa