Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Tonya
Visitare Vienna
Un commento
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Vota!)
Loading...

La scuola di Equitazione Spagnola di Vienna: informazioni e visite guidate

Nel cuore di Vienna, da quasi 450 anni, si istruiscono cavalli e cavalieri secondo le rigide e creative regole dell’equitazione classica. La Scuola di Equitazione Spagnola (Spanische Hofreitschule) è l’accademia equestre più antica del mondo, un luogo fuori dal tempo.

C’è persino un po’ d’Italia nella storia della Scuola di Equitazione Spagnola di Vienna. Gli stalloni lipizzani, scelti per apprendere il sapere dell’Alta Scuola di Equitazione Classica, devono il loro nome a Lipizza, città che durante l’Impero austriaco apparteneva al Comune di Trieste.

Figure equestri spettacolari

Le esibizioni della Scuola ti lasceranno a bocca aperta. Sono certa che penserai: “Come fa un cavallo a muoversi in modo così preciso ed elegante?“. Non credere, però, che si tratti di uno spettacolo circense. Quanto proposto al pubblico è il risultato orgoglioso di una tradizione che si trasmette oralmente da 400 anni.

Cavalli e fantini riproducono con esattezza le manovre di guerra medievale, utili in passato ai cavalieri per lottare e “salvarsi la pelle”. A briglia sciolta, i cavalli eseguono salti, cambi di passo e andatura agili e spettacolari.

Gli stalloni, allenati nell’antico maneggio imperiale, sono pronti dopo 6 anni di percorso formativo, eseguito nel loro rispetto assoluto. Lo studio non è meno duro e serrato per i fantini (dal 2008 sono state ammesse anche le donne), che frequentano la Scuola dai 10 ai dodici anni per imparare a esibirsi in simbiosi con i destrieri, seguendo il loro movimento naturale.

Perché Scuola “spagnola”

La razza lipizzana, in origine, è stata generata da incroci fra cavalli di Lipizza e stalloni andalusi. Da questi ultimi, scelti per il carattere adeguato all’apprendimento dell’equitazione classica, deriva il termine “spagnola” della secolare scuola equestre.

In seguito, per perfezionare la razza, i lipizzani vennero incrociati con diversi altri cavalli – arabi, napoletani, berberi – fino all’ottenimento di un destriero bello da vedere, forte e al contempo raffinato.

Orari e biglietti d’ingresso

La Scuola di Equitazione Spagnola è aperta dal lunedì al sabato dalle 9 alle 16. Tutti i venerdì, quando c’è lo spettacolo, l’apertura si protrae sino alle 19. La Scuola si trova in Michaelerplatz ma la biglietteria è in Josefsplatz (aperta dal mercoledì al venerdì dalle 9 alle 12).

Ti consiglio, per evitare file infinite e il “sold out”, di acquistare i biglietti d’ingresso alla Scuola attraverso il sito web ufficiale www.srs.at, tradotto anche in inglese. Oltre agli ingressi ordinari sono in vendita quelli per eventi speciali.

Come raggiungere la Scuola di Equitazione Spagnola

Metropolitana
U1, scendere a Karlsplatz, Oper o Stephansplatz;
U2, U4, scendere a Karlsplatz, Oper;
U3, scendere a Herrengasse

Tram
1, 2, D, scendere a Kärntner Ring, Oper o Burgring;
62, scendere a Kärntner Ring o Oper

Autobus
2A o 3A, scendere alla Michaelerplatz

Che ne pensi di una scuola per cavalli d’élite? La visiteresti? Commenta questo articolo e dimmi se lo hai trovato utile!

email
Tonya

Scritto da Tonya

Gestisco numerosi Blog e sono appassionata di Social Media Marketing. Amo viaggiare e considero Vienna una delle città più interessanti d'Europa.

1 Commento
  1. FRANCESCO scrive:

    Sono purtroppo certo che nessuno si chieda quanto ci sia dietro ad ogni esercizio. Sono un addestratore non violento, eppure confermo che dietro c’e’ tanta VIOLENZA!! Mi chiedo spesso perche’ l’uomo si Vanta tanto della sua intelligenza, ma usa spesso la VIOLENZA. Essere intelligenti non vuol dire anche ottenere il risultato senza l’uso della VIOLENZA? Quindi non gioite guardando un cavallo che SOFFRE nell’eseguire qualunque eservizio. Voglio dire che saro’ CONTENTO quando vedro’ montare SENZA IMBOCCATURE, ma con SEMPLICE CAVEZZA ( o CAPEZZA). FRANCESCO

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa