Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Anna
Università
Un commento
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Vota!)
Loading...

“Un tuffo nel futuro”: il Campus della Facoltà di Economia di Vienna

“Spazio: ultima frontiera. Eccovi i viaggi dell’astronave Enterprise durante la sua missione quinquennale, diretta all’esplorazione di nuovi mondi….”.

Pensate che l’argomento di oggi sia la famosa serie televisiva degli anni ’60 Star Trek? Vi sbagliate. Anche stavolta parleremo di Vienna e di come, in un preciso luogo di questa città, sia possibile fare un tuffo… nel futuro.

Sto parlando del Campus WU, ovvero Wirtschaftsuniversität Wien (www.wu.ac.at), situato tra la Fiera (raggiungibile con la linea 2 della metropolitana, fermata Messe-Prater) e il grande polmone verde del Prater (linea U1, fermata Praterstern).

Il Campus delle facoltà economiche di Vienna, inaugurato agli inizi di ottobre 2013, è il più grande e moderno d’Europa e garantisce disponibilità per circa 25.000 posti di studio; l’intero complesso, costato poco meno di 500 milioni di euro, è stato costruito secondo i principi del Green Building: gli involucri esterni e impianti degli edifici sono stati infatti progettati in maniera da essere il più possibile efficienti e sostenibili, sfruttando tra l’altro la geotermia per coprire il 70% del proprio fabbisogno di riscaldamento e raffreddamento.

Un aspetto particolarmente interessante è che l’area (parliamo di 90.000 mq) è liberamente accessibile al pubblico. Più di qualche volta, da quando mi sono trasferita qui, mi è capitato di andare al Prater e di prolungare poi la mia passeggiata fino al Campus, per poter ammirare le meraviglie architettoniche che lo compongono: sì, perché la realizzazione del complesso fu affidata a 6 distinti e prestigiosi studi di architettura, dai cui differenti approcci è sorto un corpus volutamente variegato ed eclettico.

L’edificio, che sicuramente suscita maggior stupore per la sua forma avveniristica, è il Library and Learning Center, disegnato dallo studio di Zaha Hadid (www.zaha-hadid.com), irachena nata a Baghdad, attualmente riconosciuta come uno dei più influenti architetti a livello mondiale.

Già dall’esterno la Library è immediatamente riconoscibile per il grande volume a sbalzo che sovrasta la piazza antistante, rendendola fulcro fisico e simbolico dell’intero complesso. Vi invito però a regalarvi una tappa all’interno di questa struttura, perché l’effetto che si prova entrando nel vasto atrio della biblioteca è unico: ci si sente catapultati in un altro mondo e la sensazione è davvero quella di essere a bordo di una navicella spaziale.

La geometria sinuosa delle superfici, dalle pareti, alle scale, ai corridoi (ma soffermatevi anche sui dettagli!) è un continuum fluido, che invita il visitatore a salire e ad esplorare le risorse di questo centro di studi; un solo colore – il bianco – domina insieme alla luce l’intero ambiente, creando una forma di sospensione nel tempo e predisponendo chi entra alla giusta meditazione, che uno spazio come questo richiede.

Oltre alla biblioteca, il Campus comprende – come già detto – altre strutture, tutte degne di nota per originalità progettuale e scelta dei materiali; inoltre, tra auditorium, dipartimenti e uffici, troverete librerie, una mensa, un panificio e caffè di design, presso i quali regalarvi un piacevole momento di relax.

 Dunque, che aspettate? Il futuro è già qui, a pochi passi da voi!

email
Anna

Scritto da Anna

Sono laureata in lettere antiche e vivo da maggio 2014 a Vienna. Attualmente lavoro all'Albertina come guardasala: studio il tedesco solo da 8 mesi, perciò mi sto rimboccando le maniche con tanta buona volontà, partendo dal basso!

1 Commento
  1. Romal sayd scrive:

    Salve sono sayd romal ragazzo del Bangladesh volevo informarti università Di viena che dugumento c’è vogle studenti di Bangladesh
    Io vivo in Italia voglio sapere per mio parenti
    Per informazioni il mio numero di telefono 0039 3393237325 wtsshap Skype sayd.romal
    Grazie

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa