Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Notizie
2 commenti
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Vota!)
Loading...

“Porte Aperte” alle scuole di ballo di Vienna

In Austria il ballo, sia come danza che come evento, è una tradizione che ha le sue origini alla corte dell’impero asburgico, ma che ancora oggi è visto come un momento importante della società austriaca, basta pensare all’annuale ballo dell’opera.

Provate a chiedere ai vostri amici e conoscenti austriaci, e scoprirete che molti di loro – anche se alcuni non vorranno ammetterlo – sono dei provetti ballerini di Walzer, FoxTrott o ChaChaCha.

Molti austriaci frequentano infatti un corso di ballo durante l’ultimo anno di scuola come preparazione al “ballo di fine corso” che si tiene dopo l’esame di maturità.

Una tradizione che molti di noi forse credono esista solo nei film americani, ed invece anche in Austria è un momento importante per salutare “l’ingresso in società” dei giovani maturanti.

Per noi italiani che vogliamo “integrarci” nella società e nelle tradizioni austriache, una interessante possibilità la offrono domani sera le scuole di ballo di Vienna con una giornata delle porte aperte.

Tutte le 35 scuole di ballo saranno infatti aperte al pubblico domani 15. gennaio 2012 dalle 18:00 alle 21:00 per insegnare gratuitamente i primi passi di danza e per offrire un’introduzione ai corsi offerti dalle scuole.

Maggiori informazioni e le scuole di ballo aderenti le trovate sul sito delle scuole di ballo di Vienna.

Avete già fatto un corso di ballo a Vienna? Quale scuola di ballo consigliate?

email

Scritto da Paolo

Vivo a Vienna dal 2004 e mi occupo di programmazione, consulenza web e marketing. Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

2 Commenti
  1. Lidia scrive:

    Certo che ho fatto un corso di ballo! Dopo 6 mesi a Vienna pensavo fosse il modo migliore per integrarsi. Ho fatto 3 mesi alla scuola Rueff, con istruttori simpaticissimi e molto preparati, imparando i passi base di ben 7 balli da sala (tra l’altro, Foxtrot, con 1 t http://it.wikipedia.org/wiki/Foxtrot_(danza)), ma… dimenticate la socializzazione!
    Se uno è spaiato (come il mio caso), la scuola provvede ad iscrivere un numero identico di maschi e femmine, così che si abbia qualcuno con cui danzare. Peccato che poi il problema si ripresenti qualora si volesse andare ad ballo cittadino… Pagare tutti quei soldi (corso, abito, ballo) per poi fare tappezzeria non vale davvero la candela!

  2. Lidia scrive:

    appena visto: http://www.wien.info/en/music-stage-shows/dance/blitz-dance-lessons
    non è gratis ma la scuola è bella e gli insegnanti preparati… poi se uno vuole rinfrescare un po’ i passi…

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa