Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Libri
4 commenti
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (3 voti)
Loading...

I 25 libri della letteratura austriaca da leggere almeno una volta nella vita

libri-letteratura-austriaca-bisogna-leggere-vita-canoneSu blog e siti web girano da anni liste di libri – italiani e non – che secondo i tanti esperti di letteratura bisognerebbe aver letto almeno una volta: ci son i 100 libri del secolo, quelli da leggere prima dei 30 anni e poi quelli della letteratura tedesca, inglese o francese.

Ma qui come sapete scriviamo da Vienna, e quello che quindi ci interessa è la letteratura austriaca. Stranamente, anche cercando tra i quotidiani e le riviste pubblicate in Austria, non sono riuscito a trovare una lista simile a quelle create per gli altri Paesi (l’unica lista di cui sono a conoscenza in cui è compresa anche la letteratura austriaca è “canone” di Marcel Reich-Ranickis, che raccoglie tutti i testi in lingua tedesca).

Io ammetto di non essere un grande esperto di libri austriaci (sono più impegnato con la lettura dei libri italiani, in particolare quelli del Club di Lettura dell’Istituto di Cultura), e mi sono quindi rivolto alla maggiore esperta sul tema che conosco, ovvero mia moglie Anna, austriaca e amante della lettura, chiedendole di aiutarmi.

Anche per lei è stata una piccola sfida: dopo quache ora di lavoro e ricerca è però tornata con una lista di 25 libri che secondo lei chiunque si interessi di letteratura austriaca deve aver letto almeno una volta nella vita. Ve li ripropongo in ordine cronologico di pubblicazione:

1. Franz Grillparzer – König Ottokars Glück und Ende (1825)

2. Johann Nepomuk Nestroy – Der Zerrissene (1845)

3. Adalbert Stifter – Der Nachsommer (1857)

4. Marie von Ebner-Eschenbach – Das Gemeindekind (1887)

5. Arthur Schnitzler – Leutnant Gustl (1901)

6. Rainer Maria Rilke – Die Aufzeichnungen des Malte Laurids Brigge (1910)

7. Karl Kraus – Die letzten Tage der Menschheit (1919)

8. Franz Kafka – Der Prozess (1925)

9. Ödön von Horváth – Geschichten aus dem Wiener Wald (1931)

10. Joseph Roth – Radetzkymarsch (1932)

11. Franz Werfel – Die vierzig Tage des Musa Dagh (1933)

12. Elias Canetti – Die Blendung (1935)

13. Robert Musil – Der Mann ohne Eigenschaften (1940)

14. Stefan Zweig – Die Welt von Gestern (1942)

15. Hermann Broch – Der Tod des Vergil (1945)

16. Heimito von Doderer – Die Strudlhofstiege (1951)

17. Hans Lebert – Die Wolfshaut (1960)

18. Marlen Haushofer – Die Wand (1963)

19. Ingeborg Bachmann – Malina (1971)

20. Elfriede Jelinek – Die Klavierspielerin (1983)

21. Christoph Ransmayr – Die Schrecken des Eises und der Finsternis (1984)

22. Thomas Bernhard – Alte Meister (1985)

23. Wolf Haas – Komm, süßer Tod (1998)

24. Dimitre Dinev – Engelszungen (2003)

25. Peter Handke – Immer noch Sturm (2010)

Cosa ne pensate di questa lista? Contiene libri che secondo non dovrebbero far parte di un “canone della letteratura austriaca”? O mancano invece altri romanzi che bisognerebbe assolutamente leggere? 

email

Scritto da Paolo

Vivo a Vienna dal 2004 e mi occupo di programmazione, consulenza web e marketing. Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

4 Commenti
  1. Anna scrive:

    Di Ingeborg Bachmann il mio preferito è Il trentesimo anno. Malina l’ho trovato estremamente complesso, anche se visionario. Grazie per la lista!

  2. antonella scrive:

    Aggiungerei ad esempio Robert Schneider und Jean Améry

  3. Carla Bianchi, fa sempre innamoratissima di Vienna. scrive:

    Credo si possa aggiungere “Melodia Di Vienna” di Ernst Lothar che narra le vicende dal 1888 al 1945, della famiglia viennese Alt, per tre generazioni e che viveva dove ora c’è la Haus der Musik e “Un’Eredità di Avorio e Ambra” di Edmund De Waal

  4. Enrico Nunzi scrive:

    negli anni 50 ho letto un libro di un autore austriaco che raccontava la vita nel Voralberg nel 1800
    non mi ricordo il nome dell’ autore. potete aiutarmi a trovarlo? grazie

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa