Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Lavoro
15 commenti
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti)
Loading...

Offerte di lavoro per chi sa il tedesco in Italia

Scrivo molto spesso di come trovare un lavoro a Vienna o in Austria, ma quanti di voi forse stanno pensando invece di tornare in Italia?

E’ un desiderio che forse in molti hanno, ma la domanda che ci si pone è sempre una: riuscirei a trovare un lavoro?

Dopo aver vissuto in Austria (on in un paese di lingua germanica) credo che almeno un vantaggio rispetto a molti altri candidati lo possediate sicuramente: una conoscenza della lingua tedesca molto migliore di quando siete partiti.

Già varie volte ho scritto di imprenditori italiani alla ricerca di personale che sappia il tedesco a livello professionale, ma difficili da trovare in Italia. Ebbene non potreste essere voi quelle persone?

La richiesta sicuramente non manca. Facendo una veloce ricerca sul sito web CareerJet per le offerte di lavoro che richiedono il tedesco in tutta Italia (a tempo indeterminato e full time), sono risultati più di 6000 offerte di lavoro!

Sicuramente alcune saranno duplicate, altre non attendibili o con particolari requisiti, ma credo che fra tutte queste offerte qualcuna che fa per voi la potrete trovare sicuramente.

Per iniziare a dare un’occhiata vi riporto di seguito una lista delle ultime 20 offerte di lavoro per chi sa il tedesco in Italia attualmente disponibili (la lista si aggiornerà automaticamente con nuove offerte di lavoro quando disponibili):

Avete già lavorato in Italia con il tedesco? Raccontateci la vostra esperienza!

email

Scritto da Paolo

Vivo a Vienna dal 2004 e mi occupo di programmazione, consulenza web e marketing. Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

15 Commenti
  1. Ale scrive:

    Salve, quali siti web consigliate per la ricerca di lavoro in italia?

    1. Diana scrive:

      Dipende da dove vivi.
      Ci sono molti siti che riportano annunci vecchi o non più esistenti.
      Ad esmpio hai IALWEB che è ottimo, è una raccolta di tutti gli annunci delle agenzie interinali e li non trovi fregature.
      INDEED raccoglie tanti annunci, ogni tanto li ci sono annunci vecchi ma relativamente pochi.
      SUBITO- contatto diretto con i privati, sempre valido
      JOB IN TURISM per tutti i lavori inerenti al turismo, affidabile
      Si può poi controllare il sito della regione interessata ma normalmente sono pochi.
      Per chi è interessato al Friuli, posso dire che c’è tantissima richiesta di tedesco nel commerciale, a volte lasciano per mesi gli stessi annunci perchè non trovano gente. Se visionate gli annunci di IALWEB su Udine e Pordenone ve ne renderete conto.
      Io dopo tanti anni ho lasciato Vienna e mi sono rifatta una vita qui. Non è facile ma in alcune zone è un po’ meglio.
      Saluti
      Diana

      1. Diana scrive:

        Volevo aggiungere una cosa per dare coraggio a qualcuno che ha l’intenzione di tornare.
        Se si sa il tedesco seriamente, almeno da livello C1, qualche possibilità di trovare lavoro la si ha. Io mi sento un esempio.
        Quando sono arrivata a Vienna sapevo già piuttosto bene il tedesco, li l’ho perfezionato e ora mi permetto di dire che faccio la differenza e vengo assunta sempre per questo motivo.
        Gli italiani che sanno il tedesco davvero bene con magari un’ottima pronuncia sono alla fine pochi. Quindi se si ha l’intenzione di tornare, conviene approfittarne finchè si è in un paese di lingua tedesca.
        Diana

        1. nicola scrive:

          Io ho vissuto 4 anni in austria e da quando sono tornato ( 13 anni fa ) non sono mai riuscito a trovare un lavoro con uso della lingua. In provinci di bologna tutto ruota intorno alla meccanica e io ho studiato economia. Inoltre avevo già 28 anni e non ero ancora laureato. Che peccato !

    2. barbara scrive:

      Hai dimenticato una cosa, la maggior partee dei nostri dirigenti avidi e con poco senso patriottico danno lavoro solo fino a 29 anni…con i contratti di formazione pagano meno tasse…sono loro che hanno ucciso il mercato del lavoro, la verità è che in Italia a 30 anni sei troppo vecchio, per esperienza personale e di tanti altri ex colleghi conosciuti all’estero, che, dopo averci provato in Italia ( tedesco inglese, team leader etc.), sono dovuti espatriare di nuovo per lavorare. E parliamo di Milano e Roma…Povera Italia!!! Il governo dovrebbe obbligare ad ssumere una percentuale di personale con contratti regolari, oppure la classe dirigente acquista l’orgoglio di mostrare un Paese che funziona, mostrare che da loro la gente vive bene…ma questa è piu una mentalità tedesca o scandinava, da noi c’è più la mentalità: ” che me frega mangio tutto io…quando è finito vado a fare il ricco in un uno dei bei Pesei caldi” Questa è la nostra mentalità…povera Italia. non provateci io ci ho perso un sacco di soldi a tornare in Italia, così come molti miei amici. Poi naturalmente è solo un consiglio…

      1. Diana scrive:

        Non ho detto certo che in Italia si sta bene.
        Io sono over 30 e parlo di realtà che non sono Milano e Roma. Le città più grosse sono quelle con più problemi attualmente.
        Dicevo solo che per fortuna qualche posticino c’è ancora in Italia.
        Seguo tutti i giorni la politica e so bene come stanno tante città; parlo di eccezioni.
        Quello che volevo dire è che magari una persona preferisce cambiare paese, anzichè provare a cambiare città. Mi fa solo paura quando sento che qualcuno si trasferirebbe a Vienna o in un altro paese senza la lingua.
        Penso che i problemi siano ancora più duri da affrontare all’estero, se mai si dovessero presentare e che quindi è meglio rifletterci bene e almeno andare molto ben preparati.

        1. Hartina scrive:

          Ciao Diana, mi potresti aiutare a trovare un lavoro nel Friuli. Parlo fluentemente l’inglese e il tedesco oltre alla madrelingua, italiano, e allo spagnolo a livello base. Sono ingegnere civile ambientale, ma sono disponibile a qualsiasi lavoro in zona. Abito a Trieste. Grazie

          1. Diana scrive:

            Ciao Hartina. Se leggi un po’ più in alto (dove scrive Ale), hai la risposta li.
            In bocca al lupo!

  2. speciale lucia scrive:

    Salve vorrei sapere se vi sono lavori dopo si parla italiano siamo una coppia e cerchiamo lavoro ci piacerebbe vienna non sappiamo il tedesco ma possiamo imparare, potrebbe cortesemente darci informazioni? grazie e cordiali saluti

    1. Diana scrive:

      Non consiglierei mai di fare una cosa del genere. Il tedesco non è una lingua che s’impara in 1 anno, tipo l’inglese. Magari trovereste lavori orribili, magari proprio presso italiani che vi sfruttano, per di più! O ancora peggio restereste disoccupati, in un posto dove tra l’altro la vita è molto cara.
      Trovare lavori dignitosi senza il tedesco è quasi una follia, ammesso che non siate avvocati o medici con un ottimo inglese.
      Tanta gente s’illude di poter parlare inglese a lavoro, visto che tanto tutti a Vienna lo sanno ma non è affatto così, almeno posti di questo tipo sono molto rari.
      Finireste probabilmente delusi da quest’esperienza e perdereste solo del tempo, che magari potreste impiegare in Italia per migliorare la vostra condizione.
      Se non si hanno serie competenze linguistiche, è meglio allora trasferirsi all’interno del proprio paese.
      Troppe volte ho parlato con gente che la vedeva come voi. Poi finisce che vi sentite soli, che la gente vi esclude, i problemi non sono solo a livello lavorativo, sappiatelo. Provate ad andare all’AMS di Vienna e vedete cosa vi dicono..Una volta mi è capitato di fare da interprete a un poveraccio che sapeva solo un po’ d’inglese perchè l’impiegato parlava solo ed escusivamente tedesco!
      Non voglio spaventarvi ma prima di fare cose avventate, ci penserei molto bene.
      Diana

      1. speciale lucia scrive:

        Grazie diana sei stata molto esaustiva, non siamo persone avventate e non possiamo permetterci passi falsi abbiamo solo bisogno di lavorare anche se dovessimo andare in capo al mondo lo faremmo, ci avevano parlato di Vienna ma naturalmente prima di fare passi falsi ci documenteremo su qualsiasi fronte e posto ci dovrebbero proporre… speriamo bene e incrociamo le dita… grazie ancora!!!!

      2. cronock scrive:

        quindi diana dici che se io (che ho studiato tedesco alle superiori, ma onestamete ricordo poco, e ho già 32 anni) vengo a vienna a far un corso di tedesco 2 mesi, rischio di non trovar lavoro manco come camieriere? una ragazza di 20 anni che conosco ha fatto il corso intensivo e l’han presa in un’agenzia viaggi..ora ha un tempo indeterminato…

  3. Ale scrive:

    Diana, grazie per le tue informazioni!

  4. osakne hillary scrive:

    Derar direttore permesso di presentarmi, io sono osakwne hillary da Bergamo, ho 27 anni di età bambino, alla ricerca di qualsiasi tipo di lavoro, non ho esperienza di lavoro e non ho lavoro prima in hotel, pulizia, anche compagnia, per favore ho bisogno di aiuto per vivere bellte vita: contattatemi mr.mike_s@yahoo.com Dillo a 393512237677

  5. Mario scrive:

    Sicuramente all’estero c’é piu lavoro che da noi in Italia. ma come sempre devi avere qualcosa da offrire. In Germania come in Austria sapere il tedesco é indispensabile. Se volete partire assicuratevi di avere una professione oppure un mestiere e poi studiate il tedesco, magari al Goethe (ottimo istituto).

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa