Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Lavoro
2 commenti
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti)
Loading...

Busta paga in Austria? Facile da capire grazie alla Arbeiterkammer!

La cosiddetta busta paga o cedolino (in tedesco Lohnzettel) è uno tra i documenti più importanti per ogni lavoratore, in quanto mostra esattamente l’importo da questi ricevuto come retribuzione per il lavoro.

In Austria la struttura della busta paga è regolamentata dalla legge § 84 EStG, la quale prevede che debbano essere indicati almeno i seguenti dati:

  • Dati del datore di lavoro
  • Dati identificativi del lavoratore
  • Periodo di riferimento (mese, anno)
  • Retribuzione al lordo e al netto
  • Trattenute fiscali e previdenziali

La busta paga può venire consegnata mensilmente o in maniera riassuntiva alla fine dell’anno, ma è comunque un documento importante per lo stesso lavoratore per controllare che sia lo stipendio che le trattenute fiscali siano calcolate nel modo giusto (se non ricevete nessuna busta paga rivolgetevi sempre alla camera dei lavoratori – www.arbeiterkammer.at).

Sebbene tutto questo scritto in italiano sembri facile, leggere e “decifrare” una busta paga in tedesco – soprattutto a causa delle tante abbreviazioni – è tutt’altro che facile.

Per questo motivo ho trovato molto utile una pagina della Arbeiterkammer che ho scoperto pochi giorni fa, nella quale viene spiegato in modo molto semplice ed intuitivo – letteralmente – ogni riga della busta paga austriaca.

La pagina si trova all’indirizzo lohnzettel.arbeiterkammer.at

Sebbene sia in tedesco, con un po’ di pazienza è veramente facile capire il significato di ogni voce della busta paga. Inoltre premendo su ogni “punto interrogativo” è possibile per i più interessati approfondire le voci con percentuali e informazioni dettagliate sul sistema fiscale austriaco.

In ogni caso se avete domande relative alla busta paga o avete bisogno di altri chiarimenti relativi alla vostra posizione lavorativa vi potete sempre rivolgere alla camera dei lavoratori (trovate i contatti su www.arbeiterkammer.at).

email

Scritto da Paolo

Vivo a Vienna dal 2004 e mi occupo di programmazione, consulenza web e marketing. Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

2 Commenti
  1. Carmen scrive:

    Ciao Paolo mi chiamo Carmen vivo in Germania nella Regione nuova ” turingia ” Hi Lavorato come parrucchiere con contatto fisso . Inizialmente benissimo poi Le cose sono cambiare dopo che la Meister si e’ ammalata e andata in pensione prima,, una collega giovane fa il maister ma frattempo dirige una piu’ vecchia.. la padrona viene ogni 2 mesi circa ,, dopo la maister Terminata la scuola Va’ in maternita’ e prendono una donna no maister .. io vivo un vero maltrattamento x un loro progetto e x gelosia e invidia del mio saper fare con la clientela,,, avevo gia’ clienti perche’ si deve fare 33€ x ora … ,, Con alti e bassi cercavo ad andare avanti malgrado Le maldicenze riferite alla padrona generale con 9 negozi… Mio marito muore da un infarto al miocardio,, resto in malattia x un mese rientro al lavoro dopo 3 giorni si entra in contesto con una collega la nuova .. lo riferiscono alla padrona a fine luglio rientra la maister dalla maternita’. .. e lunedi 19 settembre vengo licenziate in tronco con data 30/11/2016.. e mi consegna 2 lettere una x Arbeitsamt e una personale …. In pratica dopo il fine Settimana di riposo lavoro x turno che va’ da venerdi pomerggio e’ il rientro sarebbe stato il martedi 20/09/2016… Lunedi dopo la riunione annuale al Termine mi consegna Le lettere di no presentarmi gia’ il giorno dopo.. vengo Stipendiata ugualmente sino al licenziamento di fine Novembre. …. Queste sono Le astuzie poi legali o non non si sa”… Do ragione al signor Paolo su conoscere bene la lingua tedesca…. E Riguardo alla mia tragica storia accetto un vostro consiglio’ e’ commenti.
    Grazie Carmen

  2. weliam scrive:

    Sono cittadino italiano come posso trovare lavoro in vienna come couco

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa