Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Lavoro
9 commenti
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (5 voti)
Loading...

Attenzione alla truffa degli annunci di lavoro all’estero!

truffe-offerte-lavoro-estero-annunci-austria-viennaNegli ultimi anni ci sono sempre più italiani che desiderano iniziare una nuova vita  e si mettono alla ricerca di un lavoro all’estero. Purtroppo è facile incappare in truffatori pronti ad approfittarsi delle difficoltà e della poca conoscenza del Paese straniero.

Nelle ultime settimane ho ricevuto infatti alcune segnalazioni di offerte di lavoro in Austria che si sono rivelate delle vere e proprie truffe. Sono annunci che vengono pubblicati su portali italiani e che a prima vista sembrano delle occasioni da non perdere: mansioni in un cui non servono grandi qualifiche, pagati con stipendi molto alti e in aziende – spesso alberghi – di grande prestigio.

Ho deciso di non riportare gli annunci per intero per salvaguardare le aziende il cui nome viene usato impropriamente, ma lo schema usato è quasi sempre lo stesso e facilmente riconoscibile: appena vi candiderete per la posizione riceverete immediatamente una risposta affermativa. Il vostro profilo è perfetto e vi vogliono assumere. Già il fatto che non vi vogliano fare nemmeno un colloquio almeno telefonico o vedervi di persona dovrebbe farvi storcere il naso, ma poi arriva la vera e propria truffa.

Per un motivo o per l’altro vi chiederanno infatti di inviare del denaro: alcuni scriveranno per assicurare i documenti del contratto che vi invieranno, altri come caparra sull’appartamento che vi daranno in affitto. In alcuni casi vi chiederanno invece di spedire una copia di tutti i vostri documenti, attenzione che in questo caso si rischia un furto di identità!

Se chiederete di poter parlare con qualcuno vi diranno che al momento sono all’estero per lavoro o che non hanno tempo a disposizione, cercando di evitare qualunque possibilità di controllo della veridicità dell’offerta da parte vostra. (un sistema simile è utilizzato anche per la truffa degli appartamenti di cui avevo già scritto).

Ovviamente non tutti gli annunci di lavoro all’estero sono truffaldini, ma è sempre meglio stare attenti, in particolare a quelli che offrono troppo per il lavoro richiesto. Facendo alcune ricerche sul web sembra infatti che queste tecniche non siano nuove nè legate alla sola Austria. Ci sono segnalazioni anche a Londra e dalla Germania.

Purtroppo i truffatori sono molto ben organizzati, usano nomi di aziende o anche di persone che ci lavorano realmente esistenti, e quindi bisogna fare molta attenzione.

Il mio consiglio per evitare di perdere tempo con queste truffe è innanzitutto di leggere gli annunci molto bene, già se non sono scritti in un italiano corretto dovrebbe farvi sorgere qualche dubbio. Qualunque grande azienda starebbe molto attenta a pubblicare annunci sbagliati.

Se l’offerta economica è poi fuori da qualunque livello normale di guadagno è un’altro campanello di allarme. E se vi chiedono dei soldi o di mandare dei documenti senza nemmeno conoscervi, è purtroppo una truffa al 100%. In questo caso potete segnalarla sia alla Polizia postale che all’azienda il cui nome viene usato in modo improprio.

Se avete avuto esperienze con offerte di lavoro truffa all’estero segnalatele nei commenti! 

email

Scritto da Paolo Manganiello

Vivo a Vienna dal 2004 e mi occupo di programmazione, consulenza web e marketing. Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

9 Commenti
  1. dashamir ha detto:

    Ciao Paolo.ho letto un po gli tuoi articoli ed mi sembrano molto utili e per questo ti ringrazio.Gentilmente vorrei chiederti se puoi’ indicarmi qualche sito sicuro o azienda sicura da poter candidarsi per un posto di lavoro.GRAZIE

  2. Gaetano ha detto:

    salve ho ricevuto una offerta allettante presso hotel *** di vienna da una certa sabina nasso. Sicuramente e’ una truffa corrisponde in maniera corretta alla vostra descrizione. Sapreste dirmi di piu’? Mi hanno chiesto i documenti senza un colloquio. Tutto molto anomalo. Attendo risposta.

  3. Moni ha detto:

    Buonasera io ho ricevuto un offerta di lavoro per un hotel in America dove voglio il 30 % del biglietto in più le spese per sbrigo documenti, ho cercato il sito dell hotel , esiste e molto censurato come hotel a 5 stelle ..ma non so che fare

    1. albi ha detto:

      ciao Moni per caso l albergo sarebbe il montage hotel di Beverly Hills?? dalla tua descrizione sembra uguale alla mia offerta di lavoro…che mi puzza molto.Mi hanno chiesto di inviare 550 euro!!!ahahah

      1. Moni ha detto:

        Si è lui … io ho anche mandato imail diretta all albergo ma nessuna risposta

  4. ciro ha detto:

    Salve a tutti ,anche io sono stato vittima tra virgolette di una truffa,dico tra virgoletta perchè ho aperto giusto in tempo gli occhi e sono riuscito a bloccare il pagamento . Intanto però avevo inviato copia dei documenti e quindi ho dovuto fare denuncia ai carabinieri.Vi racconto cosa mi è capitato: ho risposto ad un semplice annuncio dove chiedevano personale prettamente italiano per strutture Alberghiere a 5 stelle in Svizzera ed io sarei dovuto andare a Zurigo. Il contratto comprendeva :uno stipendio di circa 4000 euro mensili per 11 ore di lavoro ,1 giorno festivo ,alloggio,macchina o bici a disposizione per per potermi muovere ,biglietto aereo ect. Praticamente mi vedevo proiettato già tra le stradine e a passeggio tra laghi di Zurigo. Finalmente avovo trovato la soluzione ai miei problemi,(dovete sapere che ho perso il posto di lavoro circa un anno fa).Poi mi arriva l’ennesimo e-mail che mi avvisava che i documenti erano pronti e che avrei dovuto pagare un’assicurazione perche i documenti venivano dall’America che poi mi sarebbe stata rimborsata non appena sarei giunto in albergo. Tutto contento sono andato ad effettuare questo trasferimento di denaro alla Western union perche cosi mi era stato chiesto, con destinazione ad un tizio del Camerun;quando la signorina dell’agenzia mi fa notare che il denaro non sarebbe andato ad una agenzia o ad una filiale ,ma che un tizio si sarebbe recato in quel punto con i codici e avrebbe riscosso il denaro.intanto io ho pagato. Mentre mi recavo a casa ho incominciato a vedere chiaro tutta la situazione, cosi arrivato a casa ho telefonato al numero verde della Western union ed ho bloccato il pagamento.La conferma della frode l’ho avuta dal fatto che nonostante fossero le 23:00 di sera e si sa che gli uffici di spedizione sono chiusi a quell’ora,questi tizi continuavano ad inviarmi e-mail e telefonarmi per invitarmi a sbloccare il pagamento ,altrimenti i documenti non sarebbero partiti. Vi lascio la mia testimonianza affinche possa servire a chi come preso dalla disperazione per un posto di lavoro, potrebbe cadere vittima di queste bufale.

    1. Moni ha detto:

      Non mi sorprende la tua storia, xche capisco bene che chi è un cerca di lavoro e disperato , mio mar it era al settimo celo ,finalmente una buona proposta , sono stata io a riflettere e guardare ogni minima cosa , quello che mi fa schifo e come possano approfittare di gente che disperata cerca solo un Po di lavoro x poter dare un minimo alla famiglia ..

  5. paolo ha detto:

    stessa cosa a me , montage hotel , mi hanno chiesto il 30 % ossia 250 euro come cauzione per documenti e biglietto, da inviare appena firmato il contratto ,quota da inviare alla loro cassiera con bollettino postale in nicaragua …… purtroppo per loro sono molto scrupoloso su questo tipo di cose e ho cominciato la mia ricerca su internet , attraverso l’indirizzo IP risulta una residenza ad Edmonton in Canada gia’ questo è strano, poi ho cercato su google questa pseudo cassiera Alexandra Vane Pineda Lainez nessun risultato ….strano ancora al che’ ho scritto ai contatti del portale Bakeca.it per approfondire la ricerca, vediamo cosa trovano cosi’ si puo’ denunciare alla polizia postale

    1. Moni ha detto:

      Anche io ho scritto al portale , ma nessuna risposta da più di una settimana ..si dovrebbero denunciare

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa