Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Informazioni utili
14 commenti
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Vota!)
Loading...

La mancia a Vienna? Va data!

A Vienna – e in Austria in generale – lasciare la mancia (“Trinkgeld”) è una usanza molto comune.

L’usanza è così radicata che molti lasciano la mancia non solo nei ristoranti o al bar, ma anche alle consegne a domicilio o presso i Würstelstand (baracchino dei würstel) .

A volte ho visto lasciare il resto come mancia addirittura al supermercato!

La regola (non scritta) per le mance a Vienna è la seguente: se il servizio è stato buono e il cameriere vi ha trattato bene, si lascia una mancia corrispondente al 5-10% del prezzo.

Ovviamente questa è una cifra indicativa, se per esempio si ordina solo una birra o un caffè basta arrotondare a cifra tonda. Per una cena elegante si può lasciare ovviamente qualcosa di più.

La mancia viene data solitamente direttamente al momento del pagamento. Quando il cameriere vi porterà il conto – che in Austria si paga quasi sempre al tavolo – voi potete “arrotondarlo” a piacimento.

Casomai aveste problemi con i numeri o non vi foste capiti è sempre possibile lasciarla anche dopo aver ricevuto il resto, consegnandola direttamente al cameriere o lasciandola sul tavolo (in vista chiaramente!).

Se non volete dare alcuna mancia basterà semplicemente pagare il prezzo richiesto senza alcun commento.

Probabilmente il cameriere rimarrà un secondo interdetto (molti qui lasciano la mancia anche se il servizio è pessimo…), ma capirà presto che il servizio non è stato gradito (eventualmente vi chiederà se c’è stato qualche problema).

Molti cameriere infatti si impegnano a fondo per ricevere la mancia. Grazie ad esse infatti riescono in molti a raddoppiare quasi il proprio stipendio.

Per tutti gli italiani che forse storcono un po’ il naso a sentir parlare di mance – poco usate in Italia – basta pensare che in Austria non esiste il pagamento del cosiddetto “coperto” nei ristoranti , e si può dire che la mancia sostituisca questo sovrapprezzo.

Personalmente mi limito a dare la mancia solo quando sono in un locale e quindi c’è del personale che effettivamente mi offre un servizio. Se fatto bene è giusto dare un incentivo.

Voi lasciate sempre la mancia?

email

Scritto da Paolo

Vivo a Vienna dal 2004 e mi occupo di programmazione, consulenza web e marketing. Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

14 Commenti
  1. Una cosa che non ho mai capito è se in Austria il servizio sia incluso o meno; e come siano messi rispetto alla tassazione delle mance. Negli Stati Uniti, per esempio, dove il servizio NON è incluso, le mance costituiscono grosso modo l’unico reddito dei camerieri; vengono spesso aggiunte direttamente allo scontrino, in ogni caso devono essere dichiarate al fisco e sono tassate. In Italia temo che siano l’ennesima macroscopica occasione per evadere le tasse. E in Austria?

  2. Luisa scrive:

    L’ultima volta che sono stata a Vienna ho mangiato al Mc del e ovviamente .. non l’ho lasciata :) però se vado in un locale la lascerò di certo grazie del consiglio!

  3. Claretta scrive:

    E’ giusto dare un incentivo per un servizio fatto bene, non quando però la mancia non viene incassata dal cameriere ma dal suo datore di lavoro! Succede anche questo qualche volta e proprio in qualche gelateria italiana!!!!

    1. Paolo scrive:

      Conosco anch’io questa famosa gelateria del centro (italianissima e vicino a Stephansplatz…) dove si paga sempre alla cassa e tutte le mance vengono tenute dal padrone. Se passate di li, consiglio eventualmente di lasciare la mancia sul tavolo o consegnarla direttamente al cameriere.

      1. Claretta scrive:

        Quella e´ una, poi altre…! :(

  4. Claretta scrive:

    Quella e´ una, poi altre…! :(

  5. asdrubale scrive:

    Le mance sono a contratto per la gastrogewerbe, un pauschal che nn può essere negato dal padrone!

  6. Georg scrive:

    Di solito i redditi delle mance vengono stimati dalla finanza!

  7. claudio scrive:

    La mancia è un pagamento in Nero…..
    mica come negli usa ,compreso nello scontrino.

    in Italia una cosa del genere si chiama evasione fiscale…..

  8. giusi scrive:

    A volte addirittura la chiedono!trovo imbarazzante che il servizio non sia compreso e che il personale si aspetti la mancia.

    1. clatso scrive:

      Io sono stato al Il castello di Schönbrunn in alto alla Gloriette ( dove ho preso il peggior strudel della mia vita) che oltre che essere carissimo , alla fine ( non sapevo ancora della mancia) il cameriere , si è messo a chiedere ad alta voce , in modo che tutti sentissero , come mai non gli avessi dato la mancia …..
      Questa è AUSTRIA ( per il resto Vienna è bellissima)

  9. […] sopporti di lasciare la mancia, soprattutto perché pensi che i camerieri siano per la maggior parte tutt’altro che […]

  10. david scrive:

    Attenzione ai ristoranti del centro. Ho trovato un cameriere che con il conto diceva che era pobbligorio lasciare una mancia del 15% e i turisti per non discutere lo facevano. Quando è passato da me gli ho dato una strigliato che non si scorda…comunque acthung!

  11. […] ma nel resto del mondo sì! Se il servizio è soddisfacente, sia al bar che al ristorante si lascia una mancia al cameriere, all’incirca il 10% del conto […]

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa