Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Informazioni utili
9 commenti
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti)
Loading...

I musei gratuiti di Vienna

Vienna è una città ricca di musei e offerte culturali, ma gli ingressi non sono economici. Un biglietto normale per entrare  all’Albertina costa per esempio € 9,50 e al Leopold Museum addirittura € 11.

Fortunatamente molti musei offrono giornate ad ingresso libero oppure è possibile utilizzare varie agevolazioni per i più giovani, grazie a cui effettuare una visita spendendo poco o addirittura nulla!

Di seguito una lista dei musei che offrono queste possibilità:

Il MAK (Österreichisches Museum für angewandte Kunst), è gratuito tutti i sabati.

Tutti i musei della città di Vienna, raccolti sotto il nome Wien Museum hanno ingresso libero ogni prima domenica del mese:

  • Wien Museum Karlsplatz (museo della città di Vienna)
  • Hermesvilla
  • Uhrenmuseum
  • Otto Wagner Pavillon Karlsplatz
  • Römermuseum (museo romano di Vienna)
  • Haydnhaus
  • Beethoven Eroicahaus
  • Beethoven Wohnung Heiligenstadt
  • Beethoven Pasqualatihaus
  • Schubert Geburtshaus (casa natale di Schubert)
  • Schubert Sterbewohnung
  • Johann Strauß Wohnung
  • Pratermuseum
  • Bibliothek der Modesammlung
  • Otto Wagner Hofpavillon Hietzing
  • Römische Baureste Am Hof
  • Ausgrabungen Michaelerplatz
  • Virgilkapelle
  • Neidhart Fresken

Inoltre per i giovani fino al 19. anno di età l’ingresso è gratuito anche per tutti i musei statali:

  • Albertina
  • Belvedere
  • Kunsthistorisches Museum (KHM) mit Museum für Völkerkunde & Theatermuseum
  • MAK
  • MUMOK
  • Naturhistorisches Museum
  • Technisches Museum Wien
  • Anatomisch-Pathologisches Museum
  • Österreichische Nationalbibliothek
  • Heeresgeschichtliches Museum

Ricordo infine che durante il corso dell’anno ci sono varie occasioni in cui è possibile vistare molti musei gratuitamente o almeno a prezzo ridotto:

  • Lange Nacht der Museen: in una lunga notte di apertura è possibile visitare tutti i musei di Vienna con un solo biglietto.
  • 26. Ottobre: il giorno di festa nazionale molti musei offrono un ingresso ridotto, inoltre è possibile visitare il parlamento e molti ministeri.

Se conoscete altri musei gratuiti di Vienna sarò felice di aggiungerli in questa lista!

email

Scritto da Paolo

Vivo a Vienna dal 2004 e mi occupo di programmazione, consulenza web e marketing. Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

9 Commenti
  1. […] Come tutte le prime domeniche del mese, è possibile visitare gratuitamente tutti i musei appartenenti al Wien Museum: Info: http://www.quivienna.com/informazioni-utili/i-musei-gratuiti-di-vienna/ […]

  2. giampietro scrive:

    ottimo

  3. luisa scrive:

    Grazie

  4. raphaela scrive:

    Dal MAK ingresso libero per ognuno soltanto ogni martedì: 18:00- 22:00!!!
    (vede sito-web: http://www.mak.at/besuchen/information)

    Ciao, ciao
    R.

  5. […] Il giorno di Pasqua inoltre – poichè prima domenica del mese – tutti i musei facenti parte del Wien Museum (i musei comunali) saranno ad ingresso gratuito. […]

  6. […] dal martedì alla domenica, dalle 10:00 alle 18:00, il costo di ingresso è di € 8,- (gratuito ogni prima domenica del mese) Maggiori informazioni […]

  7. […] ricordo infine che tutti i musei elencati sono ad ingresso gratuito per i visitatori fino a 19 anni, un motivo in più per trascorrere una giornata con i bambini al […]

  8. […] ascoltatore di radio Ö1, sabato scorso ho colto molto volentieri l’occasione della Lunga Notte dei Musei per visitare la Funkhaus Wien, uno degli edifici che hanno fatto letteralmente la storia […]

  9. […] Da ricordare inoltre che ogni prima domenica del mese tutti i musei appartenenti al Wien Museum – i musei comunali della città – sono ad ingresso gratuito. […]

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa