Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Informazioni utili
3 commenti
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti)
Loading...

Cosa fare la domenica a Vienna?

domenica-vienna-cosa-fare-vedereDomenica a Vienna: le strade si svuotano, la gente chiusa in casa, tutto sembra fermo.

E’ un fenomeno particolare, tutto austriaco, che stupisce inizialmente tutti gli italiani appena arrivati a Vienna.

In realtà anche la domenica Vienna offre moltissime possibilità per uscire e trascorrere una bella giornata, ecco alcune idee:

Fare un brunch

Una tradizione anglosassone oramai importata anche in Europa è il brunch, ovvero quel misto tra colazione e pranzo che sembra creato apposta per la domenica.

Moltissimi locali a Vienna offrono ogni domenica un buffet a prezzo “tutto incluso” dove poter trascorrere varie ore tra assaggi e chiacchierate in compagnia.

Locali consigliati da provare: Salzberg e Caffelatte

Andare al cinema

Il cinema di domenica ha tutta un’altra atmosfera: quando si esce dalla sala ed è ancora giorno l’effetto di spaesamento mi colpisce ogni volta.

Per chi vuole unire l’utile al dilettevole al Votivkino e al TopKino  offrono la possiblità di fare colazione (o brunch) e guardare il film con un biglietto solo.

Andare a messa

Nella Minoritenkirche, la chiesa nazionale italiana Maria della neve, tutte le domeniche (e festivi) alle ore 11:00 si tiene la messa in italiano.

Per chi mastica il tedesco è ovviamente possibile seguire la funzione anche in tutte le altre chiese di Vienna, per esempio allo Stephansdom (Duomo di Santo Stefano) alle ore 12:00 o anche alle 11:00 con il rito in latino.

Fare acquisti

Per chi anche la domenica vuole fare acquisti (o ha semplicemente finito il latte) a Vienna ci sono alcuni negozi aperti anche nei giorni festivi.

Sono soprattutto supermercati ma trovate anche una libreria, maggiori informazioni nell’articolo sui negozi aperti la domenica a Vienna.

Andare allo stadio

Anche se il campionato austriaco non è magari così competitivo come quello italiano, un vero appassionato di calcio la domenica va comunque allo stadio.

A Vienna è possibile scegliere tra Rapid Wien e Austria Wien, per cui quasi ogni domenica è possibile vedere una partita.

Trovate tutto il calendario del campionato austriaco sul sito della Bundesliga.

Andare all’opera

Vienna – da sempre considerata capitale della musica e dell’opera – offre anche la domenica molte possibilità per tutti gli appassionati.

Sia all’Opera di Vienna che in molti altri teatri viennesi è possibile trovare facilmente durante tutta la stagione sia matinee che rappresentazioni pomeridiane per tutti i gusti.

Visitare un museo

Con più di 300 musei presenti a Vienna ogni domenica è possibile visitare una mostra differente.

Sia che la scelta cada sui classici musei all’interno del Museumsquartier o su uno dei più strani musei presenti a Vienna, ogni visitatore troverà sicuramente la mostra che più gli piace.

Da ricordare inoltre che ogni prima domenica del mese tutti i musei appartenenti al Wien Museum – i musei comunali della città – sono ad ingresso gratuito.

Visitare la città

Quale giorno migliore – senza macchine e con poche persone per le strade – per andare a scoprire nuove zone della città?

Che sia il monumento che volevate vedere da tempo o il quartiere in cui non avete mai messo piede, la domenica è il giorno perfetto per andare alla scoperta di quel nuovo angolo di Vienna che non conoscevate.

E voi cosa fate la domenica a Vienna? 

email

Scritto da Paolo

Vivo a Vienna dal 2004 e mi occupo di programmazione, consulenza web e marketing. Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

3 Commenti
  1. Martina scrive:

    Grazie per questo articolo! Mi hai dato molte idee!!

  2. Liliana scrive:

    THERME WIEN OBERLAA !!!!

  3. Roberta R. scrive:

    Per chi ama le passeggiate nella natura (soprattutto finché il tempo lo permette), suggerisco di percorrere le “Wiener Wanderwege” (sentieri escursionistici).
    Io ho percorso 3-4 di questi sentieri ed è stata un’esperienza molto bella perché mi ha permesso di esplorare nuove zone della città e di godermi delle passeggiate a stretto contatto con la natura.
    I sentieri (almeno quelli percorsi da me) non sono di difficile percorrenza (io non avevo a disposizione le scarpe da trekking ma direi che non ce n’è bisogno) e quasi sempre ben marcati. Inoltre il punto di partenza è quasi sempre la fermata di un mezzo pubblico. Insomma, è proprio un bel modo per trascorrere un pomeriggio estivo o primaverile. Se siete interessati potete consultare questa pagina tratta dal sito istituzionale di Vienna, disponibile sia in tedesco ( http://www.wien.gv.at/umwelt/wald/freizeit/wandern/nadel.html ) che in inglese (http://www.wien.gv.at/english/leisure/hiking/paths.html) o richiedere la brochure con la descrizione dei sentieri presso l’ufficio informazioni del Rathaus o presso l’Info Point vicino all’Albertina! :)

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa