Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Informazioni utili
Lascia un commento
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Vota!)
Loading...

Citybike: biciclette gratuite per muoversi a Vienna

Un modo molto comodo per spostarsi a Vienna (ora che la temperatura lo permette) è con la bicicletta. Le piste ciclabili collegano tutta la città e anche per chi non possiede un mezzo proprio, è possibile utilizzare il servizio gratuito CityBike per muoversi su due ruote.

Un po’ di storia…

Il progetto CityBike venne introdotto inizialmente nel 2001 sotto il nome Viennabike in base al modello utilizzato a Copenaghen, dove le biciclette possono essere prese in prestito semplicemente inserendo una moneta, come per i carrelli dei supermercati.

Vennero posizionate circa 1500 biciclette sovvenzionate dal comune di Vienna all’interno del Gürtel, ma purtroppo la solita correttezza e il rispetto delle leggi degli austriaci in questo caso non funzionarono a dovere. Dopo poche settimane quasi tutte le biciclette erano infatti sparite dalle stazioni di noleggio oppure erano stato vandalizzate e rese inutilizzabili.

Dopo le solite polemiche sui giornali, nel 2003 il progetto venne però rimesso in moto con le modalità attuali: circa 60 stazioni di noleggio sono dislocate nei punti nevralgici della città, ognuno con 20 biciclette a disposizione. Queste possono essere prese in prestito tramite l’inserimento della propria password in un terminale. Alla fine dell’utilizzo la bicicletta può venire lasciata in uno spazio libero in un’altra stazione di prestito.

Come noleggiare una CityBike

Per poter utilizzare una CityBike è necessario iscriversi richiedendo una CityBike Card sul sito internet http://www.citybikewien.at/ oppure direttamente a uno dei terminal dove trovate anche le biciclette utilizzando o una carta di credito (VISA, Mastercard) oppure una carta banconmat austriaca (circuito Maestro). Bisognerà inserire una password che verrà richiesta ad ogni noleggio, quindi non dimenticatela! Per i turisti è inoltre possibile utilizzare una Citybike Tourist Card, che può essere richiesta presso gli uffici turistici ad un costo di 2 € al giorno.

L’iscrizione costa 1 euro, ma questo viene accreditato come bonus per l’utilizzo della bicicletta.

In quanto al costo vero e proprio per l’utilizzo della CityBike, le tariffe sono le seguenti:

  • 1a ora: gratis
  • 2a ora o frazione: 1 euro
  • 3a ora o frazione: 2 euro
  • Dalla 4a alla 120a ora o frazione: 4 euro

Personalmente credo che in un’ora si riesca ad andare in bicicletta fino all’altra parte della città, e nel mio utilizzo non ho mai superato l’ora gratuita. Inoltre anche se vi fermate basta lasciare la bicicletta ad uno dei terminal e dopo 15 minuti dalla riconsegna potrete utilizzare una nuova ora gratuita.

Ricordatevi però che è necessario riconsegnare la bicicletta in un posto libero, mi è già capitato di dover pedalare fino ad un’altro terminal perchè ho trovato tutti i posti occupati!

E infine state attenti anche a riconsegnare bene la bicicletta altrimenti potrebbero bloccare il vostro conto e magari conteggiare delle ore supplementari, o addirittura lo smarrimento della bicicletta, che costa una multia di 600 Euro!)

Un consiglio: è possibile richiedere una cartina di Vienna con tutte le piste ciclabili gratuitamente a questo indirizzo: https://www.wien.gv.at/wienatshop/Gast_STEV/Start.aspx?artikel=6384

email

Scritto da Paolo

Vivo a Vienna dal 2004 e mi occupo di programmazione, consulenza web e marketing. Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa