Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Eventi
Lascia un commento
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Vota!)
Loading...

Donauinselfest 2011

La Donauinselfest viene vista da molti come la Woodstock dell’Austria: 3 giorni di musica, più di un milione di partecipanti e il tutto completamente gratuito.

Un grande festival di musica e divertimento, che quest’anno si terrà dal 24. al 26. Giugno, ovviamente sulla “Isola sul Danubio” di Vienna.

Il festival viene organizzato dal 1983 dall’SPÖ di Vienna (mentre l’ÖVP ha la paternità della Stadtfest) in grande stile: più di 100 artisti si presentano su 8 diversi palchi in un’area lunga quattro chilometri tra il Nordbrücke e il Reichsbrücke.

Programma del festival

La kermesse avrà la presenza di molte star internazionali: venerdì 24 giugno ci saranno i concerti dei Söhne Mannheims (23:00 Uhr Fest-Insel), dei Train (21:40 Uhr Fest-Insel) e di Sido (20:25 Uhr Fest-Insel). Sabato 25 si esibiranno Peter Cornelius (20:45Uhr Fest-Insel), gli Europe (22.30Uhr Fest-Insel), e Russkaja (22:30 Uhr ATV Rock-Insel). Domenica infine sarà la volta di Milow (20:40 Fest-Insel), Ich+Ich (22:00 Uhr Fest-Insel) e 3 Feet Smaller (19:30 Uhr ATV Rock-Insel).

Inoltre a “rappresentare” l’Italia sono stati invitati quest’anno Umberto Tozzi (Sabato 24, ore 18.00 – Fest Insel) e il giovane gruppo Pop-punk Vanilla Sky (Venerdì 24, ore 20:45 – ATV Rock – Insel).

Il programma completo di tutti i concerti lo potete trovare ovviamente sul sito ufficiale www.2011.donauinselfest.at .

Informazioni utili

Quello che sicuramente non manca alla Donauinselfest sono le persone: le volte che ci sono stato mi sono chiesto se non ci fosse il pericolo che la Donauinself non sprofondasse!

A parte gli scherzi il mio consiglio è di recarsi sull’isola già nel tardo pomeriggio per evitare l’incredibile massa di persone che a partire dalla sera si sposteranno verso il festival.

Il modo migliore per arrivare al festiva è tramite la metropolitana, con la U6 sarete proprio nel mezzo del festival oppure potrete prendere la U1 e poi risalire l’isol a piedi.

La Wiener Linien rafforzerà il trasporto con intervalli di circa 3 minuti tra le metropolitane fino all’1:30 di notte, dopodichè viaggerà come ogni fine settimana tutta la notte con intervalli di 15 minuti.

Inoltre vi consiglio di organizzare bene il programma dei gruppi che volete vedere visto che la distanza tra un palco e un’altro può essere anche considerevole e vi aspetta una lunga passeggiata!

Infine vi ricordo che da quest’anno è vietato portare bevande alcoliche all’interno della zona del festival, probabilmente ci saranno controlli, sempre sperando che non si creino code interminabili. Ovviamente l’acquisto di bevande alcoliche a caro prezzo nei vari stand all’interno del festival è permesso.

Avete altri consigli utili riguardo alla Donauinselfest? Cosa ne pensate del programma?

email

Scritto da Paolo

Vivo a Vienna dal 2004 e mi occupo di programmazione, consulenza web e marketing. Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa