Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Redazione
Austria
Lascia un commento
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (2 voti)
Loading...

Carinzia: paesaggi mozzafiato e matrimoni indimenticabili

matrimonio-carinzia-austria-sposarsi-idee-luoghi-tradizioniQuando si pensa all’Austria una delle prime cose che viene in mente è la storia d’amore tra Sissi e Franz. Tutte le ragazze, almeno una volta nella vita, hanno sognato di vivere una storia come quella degli imperatori d’Austria che seppur triste e travagliata rimane sempre una delle piu’ belle in assoluto.

La Carinzia, grazie ai suoi castelli e ai paesaggi, offre molti spunti per realizzare dei matrimoni romantici e principeschi. Molti amano ad esempio sposarsi lungo le rive del lago Wörthersee sui pontili degli hotel e dei beachclub dove si puo’ godere di una spettacolare vista del paesaggio collinare che domina la zona dei tre confini tra Austria, Italia e Slovenia.

Un posto romantico situato a due passi dal celebre e mondano Casino Velden, dove invece gli austriaci amano festeggiare il proprio addio al celibato grazie ai numerosi pacchetti offerti per l’occasione che prevedono di poter riservare l’intera sala da gioco per i propri ospiti.

L’Austria offre moltissime possibilita’ per festeggiare questo giorno speciale ma non tutti sono alla ricerca del matrimonio perfetto e tradizionale e in Carinzia le idee originali non mancano.

Una delle idee stravaganti piu’ gettonate è il matrimonio in stile Heidi organizzato in una baita nel cuore dei Nockberge della Carinzia. Si possono festeggiare sia matrimoni con rito civile che con rito religioso, grazie alle tante chiesette sparse nella zona come la chiesa evangelica ”Wiedweg“  o la cappella di St. Anna ob St. Lorenzen sul Nachbarberg, incorniciata da uno straordinario sfondo montano. I matrimoni civili si svolgono perlopiù nelle baite o sulla riva di un laghetto di montagna circondato da paesaggi tipici che ricordano proprio le avventure della piccola Heidi. I menu offerti sono a base di selvaggina e non mancano mai piatti tipici della cucina dell’Alpe Adria come i Kärntner Nudel, i tortelloni della Carinzia ripieni di ogni prelibatezza: ricotta, carni e menta.

castello-griffen-matrimonio-carinzia-austriaUn tipo di matrimonio che ultimamente sta andando molto di moda è il matrimonio a tema. In particolare quello medievale organizzato dal castello di Griffen è molto originale. Si tratta di uno dei castelli meno conosciuti di tutta la Carinzia. Solo in pochi conoscono la bellezza di questo luogo molto speciale che un tempo, quando era integro, era una fortificazione medievale a tutti gli effetti. Ultimamente esso ha ritrovato una nuova vita proprio grazie ai matrimoni e alle feste a tema medievale che si svolgono al suo interno. Purtroppo del castello è rimasto ben poco, le cinta murarie sono quasi del tutto integre invece gran parte degli interni sono stati rovinati dal tempo e da un fulmine che nel 1659 ne ha distrutto quasi la metà. Dal 2000 è stato ricostruito in parte ma purtroppo della versione originale resta molto poco.

La fortuna di questo castello è dettata dal fatto che al suo interno ci sono degli splendidi spazi verdi ed una terrazza panoramica. Gran parte dei matrimoni, svolti con rito civile, si tengono proprio sulla terrazza del castello che viene allestita in tipico stile medievale. Armature, quadri ed ovviamente cantori e giocolieri che intrattengono il pubblico. Una caratteristica molto particolare di questo tipo di party, oltre ad un dress code specifico deciso dagli sposi, è il momento del banchetto. Esso si tiene nel ristorante medievale che si trova all’interno del castello dove viene apparecchiato un tavolo a forma di ferro di cavallo.

Ma per un matrimonio austriaco che si rispetti non deve mai mancare il Kutscherspiel (gioco del cocchiere) un gioco di gruppo molto divertente che si svolge in una sala dove sono disposte delle sedie in modo da comporre una sorta di carrozza. Gli sposini interpretano Franz e Sissi ( Re e Regina) mentre tutti gli invitati hanno ruoli differenti, ci sono, infatti, i cocchieri della carrozza, le ruote, i cavalli, la foresta e le rocce.

Un animatore dirige il gioco raccontando una storia creata intorno al viaggio in carrozza dei due coniugi reali e coinvolgendo a turno, ma in modo del tutto casuale, tutti i protagonisti in modo che ognuno abbia una parte. La prerogativa principale del gioco e’ che tutti devono essere un po’ brilli anche perche’ ogni qual volta un personaggio non esegue in modo corretto le direttive dell’animatore deve pagare pegno bevendo un bicchierino di vodka. Il risultato sono tante risate e qualche giramento di testa dovuto ai bicchieri di troppo.

email
Redazione

Scritto da Redazione

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa