Menu leonardo d'alessandro - consulenza commerciale
Abitare a Vienna
Lascia un commento
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (3 voti)
Loading...

Costruire la propria casa a Vienna: Anna ed Edoardo ci raccontano come hanno realizzato il loro sogno

Anna ed Edoardo sono due amici italiani che da qualche anno vivono a Vienna dopo esservisi trasferiti per lavoro e che l’anno scorso hanno coronato il loro sogno, ovvero costruire una casa tutta per loro a Vienna.

In Austria – soprattutto nelle periferie – è usanza di molti giovani acquistare un terreno per poi costruirvici sopra la propria abitazione. Chi non vorrebbe una bella casetta a due piani con un giardino intorno? Purtroppo però nelle grandi città non è così facile. In particolare a Vienna i costi sono molto più alti e ovviamente non è semplice trovare uno spazio adeguato.

Ma per chi non si vuole dar per vinto si trova sempre una soluzione, ed è proprio quello che hanno fatto Anna ed Edoardo, con cui ho fatto una chiacchierata per farmi raccontare ogni dettaglio di questa avventura:

Paolo: Quando vi è nata l’idea di costruire una vostra casa?

A & E: Era il 2014 e dopo una convivenza di due anni in appartamento, a Vienna, abbiamo deciso di fare il grande passo: sposarci ??? Nooo… molto di più: firmare un mutuo trentennale! Scherzi a parte, facendo due conti, ci è sembrato più vantaggioso investire in altro modo i soldi dell’affitto mensile.

Paolo: Quali sono stati i primi passi che avete intrapreso?


A & E:
Di tanto in tanto capitava di trovare nella cassetta della posta i dépliant pubblicitari di aziende costruttrici (ad esempio ELK o la famosa Haus) che offrivano vari pacchetti, tra cui terreno più casa prefabbricata, tutto completo. Abbiamo quindi fatto un primo giro nei dintorni di Vienna, curiosando tra i cantieri di case in costruzione e i terreni in vendita.

A sud di Vienna, nei pressi del SCS, si trova la Blaue Lagune, lì c’è veramente l’imbarazzo della scelta: ogni ditta ha il proprio ufficio all’interno di una casa vera e propria. Abbiamo così potuto farci un’idea di come sarebbe stato il nostro nido d’amore. Ovviamente quanto esposto da ciascuna ditta è solo uno dei tanti modelli di abitazione che offrono nei loro cataloghi.

Paolo: Vienna è ampiamente popolata. In quali zone è possibile trovare un terreno per costruire una casa?

A & E: Fin da subito ci siamo resi conto che trovare una casa nel comune di Vienna, che corrispondesse alle nostre aspettative, sarebbe stata un’impresa ardua, visto il budget che ci eravamo prefissati. La scelta, quindi, è ricaduta su un piccolo paese alle porte di Vienna: Gross-Enzersdorf, ben servito dai mezzi pubblici, dotato di tutti i servizi necessari e a due passi da una grande area verde quale è il parco del Lobau.

Paolo: Quali sono i costi?

A & E: I terreni in zona (nel 2014) costavano circa 250-300 €/mq. La casa (prefabbricata, costruita in legno) è costata circa 2500€/mq.

Da aggiungere i costi legati alle tasse, per i permessi di costruzione, per il catasto, per gli oneri di urbanizzazione e le spese notarili. Nel nostro caso tutte queste spese sono state di circa 25000€, ma ovviamente variano a seconda della metratura del terreno e della casa, e a seconda del comune in cui si costruisce.

Paolo: Ci sono particolari adempimenti burocratici da tenere a mente?

A & E: Occorre fare un progetto (ed almeno in questo abbiamo risparmiato, in quanto Anna è architetto…) e presentarlo al comune, affinché venga valutato e approvato. Nel nostro caso il permesso di costruzione è arrivato dopo quattro mesi. Nel frattempo occorre richiedere l’allacciamento delle utenze quali acqua, corrente, gas e telefono. Alla chiusura del cantiere non bisogna dimenticare di comunicare la fine dei lavori al comune.

In contemporanea abbiamo contatto un consulente finanziario che ci ha assistito sia per le pratiche legate alla stipula del mutuo con la banca sia per il riconoscimento di un finanziamento agevolato da parte della regione Niederoesterreich.

Paolo: Ci sono particolari differenze tra l’acquistare un appartamento o invece costruire la propria abitazione?

A & E: L’iter per aprire un mutuo presso la banca è identico e nel nostro caso in 3/4 settimane abbiamo svolto tutte le pratiche. Armatevi di tanta pazienza, molti sono infatti i fogli da firmare in triplice copia.

Costruire una casa è sicuramente più dispendioso in termini di tempo ed energie, dovendo seguire in prima persona i lavori sia in fase di progettazione che di costruzione. In quei mesi, non sono mancate le riunioni settimanale con le maestranze ed i vari professionisti, oltre alle visite presso gli uffici pubblici per le pratiche burocratiche.

Paolo: Oramai la vostra casa è pronta. Quali sono le cose che avreste voluto sapere prima e che fareste in modo diverso?

A & E: Ovviamente abbiamo sforato il nostro budget. Nello scegliere le rifiniture (infissi, pavimenti, sanitari ecc) ci siamo lasciati tentare delle numerose opzioni in catalogo offerte dalla ditta costruttrice.

È vivamente consigliato informarsi in anticipo su tutte le tasse comunali, al fine di evitare spese impreviste.
Infine un ultimo consiglio che ci sentiamo di dare, a chi sogna una casa tutta per sé, è di non continuare a rimandare la decisione, non abbiate paura. Ad averlo saputo, l’avremo fatto subito: prima si inizia a pagare un mutuo e prima si finisce!

Paolo: Grazie mille per la bella intervista e ancora complimenti per la vostra bella casa!

Se volete avere maggiori informazioni sul costruire una propria casa a Vienna mandatemi le vostre domande (o scrivetele nei commenti), Anna ed Edoardo vi risponderanno volentieri!

Immagini shutterstock (c) Sergey Peterman / Romolo Tavani / Antonio Guillem

email

Scritto da Paolo Manganiello

Vivo a Vienna dal 2004 e mi occupo di programmazione, consulenza web e marketing. Ho creato QuiVienna nel 2011 come luogo di raccolta di notizie ed esperienze per gli italiani a Vienna.

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Iscriviti alla newsletter di QuiVienna e ricevi GRATIS la guida esclusiva Vienna Low Cost!
Non mi interessa